Sud chiama nord per le autonomie: a lavoro per il manifesto programmatico in vista dell’assemblea costituente che si terrà a Roma

Palermo, 11 gennaio 2023 – Si lavora alacremente per arrivare pronti all’appuntamento del 3 e 4 marzo a Roma che vede protagonista Sud chiama Nord per le autonomie. Il Movimento fondato da Cateno De Luca si candida a diventare polo aggregante per le realtà autonomiste presenti sul territorio nazionale. L’obiettivo è realizzare una rete del civismo territoriale per attuare una strategia in grado di superare il divario Sud-Nord per salvaguardare il sistema Italia. “Stiamo lavorando, afferma De Luca, per preparare un manifesto politico programmatico esplicativo dei principi che guideranno il nostro movimento anche in vista delle elezioni europee del 2024. Oggi abbiamo gettato le basi per il documento programmatico, che sarà poi sottoposto all’approvazione dell’Assemblea costituente del 3 e 4 marzo a Roma. Ringrazio i deputati di Sicilia Vera e Sud chiama Nord per la loro collaborazione. Il mio ringraziamento va in particolar modo al prof. Andrea Piraino, Ordinario di diritto costituzionale, e il prof. Pietro Busetta, Ordinario di economia, per il loro prezioso contributo. Insieme a loro, infatti, stiamo individuando i punti fondamentali che caratterizzeranno il manifesto del nostro progetto politico che guarda al Nord e al futuro in chiave autonomista e civica. Miriamo ad aggregare le diverse anime dei Movimenti Autonomisti che esistono, partendo dalla volontà di salvaguardare i principi identitari di ciascuno, puntando dunque al rispetto delle singole identità territoriali, ma offrendo loro una reale opportunità di crescita e di sviluppo in chiave economica e culturale. La classe dirigente finora al potere ha fallito il suo compito! Bisogna sostituirla! Noi ci candidiamo per il cambiamento!”

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.