Procura

Abusi su minore, giudizio immediato per ex assessore alla famiglia della Regione Siciliana

Abusi su minore, giudizio immediato per ex assessore alla famiglia della Regione Siciliana

Giudizio immediato per l'ex assessore alla Famiglia della Regione Siciliana, Paolo Colianni, medico e psicoterapeuta accusato di violenza sessuale aggravata su una paziente di 14 anni. Lo ha disposto il gip di Enna accogliendo la richiesta della Procura. L'imputato è agli arresti domiciliari dallo scorso 27 gennaio. La minorenne è stata sentita davanti al Gip del Tribunale di Enna e nel corso di un incidente probatorio avrebbe confermato le accuse. Agli atti dell'inchiesta ci sarebbero delle chat di messaggi tra il medico e la ragazzina. Secondo l'accusa, il medico avrebbe abusato di una paziente di 14 anni che aveva in…
Read More
Catania – Operazione Pandora, Procura fa notificare avviso a 29 indagati, c’è anche Sammartino

Catania – Operazione Pandora, Procura fa notificare avviso a 29 indagati, c’è anche Sammartino

L'avviso di conclusione delle indagini preliminari è stato emesso dalla Procura di Catania nei confronti di 29 indagati nell'inchiesta Pandora, incanalata su indagini dei Carabinieri, su presunte infiltrazioni della criminalità organizzata ed episodi di corruzione al Comune di Tremestieri Etneo. La notizia è riportata dal quotidiano La Sicilia Tra i destinatari del provvedimento c'è anche il leader della Lega in Sicilia, Luca Sammartino che, indagato per due presunti casi di corruzione, il 17 aprile scorso si è dimesso da vicepresidente della Regione Siciliana e da assessore all'Agricoltura dopo essere stato sospeso dalle funzioni pubbliche dal gip. Il suo legale, l'avvocato…
Read More
Conferiti alla procura di Termini le autopsie sui cinque operai morti

Conferiti alla procura di Termini le autopsie sui cinque operai morti

Come annunciato, il Pubblico Ministero della Procura di Termini Imerese, dott.ssa Elvira Cuti, titolare del relativo procedimento penale, nella mattinata di oggi, giovedì 9 maggio 2024, direttamente presso l’istituto di Medicina Legale del Policlinico di Palermo, dove poi si è proceduto, ha conferito l’incarico di effettuare le autopsie sui cinque operai deceduti lunedì 6 maggio a Casteldaccia, nel Palermitano, nell’ennesima strage sul lavoro, asfissiati in pochi secondi, uno dopo l’altro, nella vasca di liquami dov’erano scesi. Il Sostituto Procuratore, per ora, ha iscritto nel registro degli indagati solo una persona, il geometra Nicolò Di Salvo, 67 anni, titolare della Quadrifoglio…
Read More
Noto – I carabinieri arrestano una 69 enne. Deve scontare 2 anni e 8 mesi per furto e truffa.

Noto – I carabinieri arrestano una 69 enne. Deve scontare 2 anni e 8 mesi per furto e truffa.

A Noto, i Carabinieri della Stazione di Testa dell’Acqua hanno arrestato una siracusana di 69 anni in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso ilTribunale di Firenze. La donna è stata riconosciuta colpevole di furto aggravato e truffa in concorso, commessi a Firenze nel 2018 e condannata a 2 anni, 8 mesi e 3 giorni di reclusione. L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata associata alla Casa Circondariale “Piazza Lanza” di Catania, come disposto dall’Autorità giudiziaria.
Read More
Palermo – Violenza di gruppo: il minorenne confessa e il gip lo scarcera – Procura: ‘Deve restare in carcere’

Palermo – Violenza di gruppo: il minorenne confessa e il gip lo scarcera – Procura: ‘Deve restare in carcere’

Il minorenne accusato di aver partecipato la notte del 7 luglio allo stupro di gruppo, al Foro Italico, a Palermo, ha confessato davanti al gip del tribunale per i minorenni Alessandra Puglisi. C'è un video trovato dai carabinieri in uno dei cellullari degli arrestati che lascia pochi dubbi sulla presenza del ragazzo, che ha già compiuto 18 anni, nel cantiere abbandonato sulla costa palermitana dove si è verificata la violenza a cui hanno preso parte sette giovani dai 18 ai 22 anni.
Read More
Siracusa, Mangiafico (“Civico4”): “La Procura apre un’inchiesta sull’emergenza incendi”

Siracusa, Mangiafico (“Civico4”): “La Procura apre un’inchiesta sull’emergenza incendi”

Siracusa, 1 Luglio 2023. La Procura della Repubblica di Siracusa ha aperto un’inchiesta per accertare le responsabilità degli incendi avvenuti tra il 22 e il 25 luglio. A darne notizia è Michele Mangiafico, leader del movimento Civico 4. Secondo quanto appreso, questa inchiesta può essere uno strumento efficace per la lotta agli incendi, in quanto, oltre a colpire il fenomeno a valle, intende andare alle cause all’origine del problema, cioè coinvolgere anche coloro che lasciano i propri terreni incolti, in stato di incuria, quando non di totale abbandono, strapieni di sterpaglie ed erbe secche. Senza questa lotta alla radice, il…
Read More
Siracusa – Incendi boschivi, pervenute alla Procura ventitrè denunce

Siracusa – Incendi boschivi, pervenute alla Procura ventitrè denunce

Sono una ventitre i procedimenti penali che la Procura aretusea ha aperto per fare luce sulla sfilza di incendi che hanno divorato nei giorni scorsi numerosi ettari di macchia mediterranea, danneggiato abitazioni e messo a repentaglio l’incolumità di decine di persone. Le inchieste, al momento, sono state aperte contro ignoti e sono tutte coordinate dal procuratore capo Sabrina Gambino. La lente d’ingrandimento della magistratura sarà su tutti gli incendi boschivi avvenuti tra il 22 e il 25 luglio e che ha visto impegnati nella difficile opera di spegnimento i vigili del fuoco, i volontari della protezione civile, il corpo Forestale.…
Read More

Scomparsa Emanuela Orlandi – riaperte le indagini

La procura di Roma ha acquisito degli atti dal Vaticano relativi alla scomparsa di Emanuela Orlandi, su cui è stato avviato un nuovo procedimento. Questo è avvenuto in seguito alla richiesta di informazioni del CSM su un esposto presentato dai familiari della ragazza scomparsa nel giugno del 1983. La notizia è stata accolta positivamente dalla famiglia Orlandi, che ha espresso la speranza che ci sia una collaborazione leale tra la procura di Roma e il Vaticano nella ricerca della verità. La famiglia non è stata ancora coinvolta nella nuova fase di indagini apertasi sul caso.
Read More
Sicilia – Violenza sessuale su 13enne, arrestati lo zio e la madre – E’ l’accusa contestata dalla Procura di Caltanissetta

Sicilia – Violenza sessuale su 13enne, arrestati lo zio e la madre – E’ l’accusa contestata dalla Procura di Caltanissetta

Foto di archivio Avrebbe abusato della nipote di 13 anni, affetta da disabilità intellettiva media, con la complicità della cognata, madre della minorenne, che era al corrente di ciò che accadeva. E' l'accusa contestata dalla Procura di Caltanissetta a un 46enne che è stato arrestato dai carabinieri assieme alla donna, di 47 anni. Nei loro confronti militari dell'Arma hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere che ipotizza il reato di violenza sessuale aggravata emessa dal gip Graziella Luparello. Gli abusi, ricostruisce il giudice nel provvedimento, sarebbero stati commessi in un paese del Nisseno in un contesto di gravissimo degrado…
Read More
Verdi Siracusa – Eleonora Evi: “continuità produttiva degli stabilimenti non deve in alcun modo mettere in pericolo la salute dei cittadini né provocare danni ambientali”

Verdi Siracusa – Eleonora Evi: “continuità produttiva degli stabilimenti non deve in alcun modo mettere in pericolo la salute dei cittadini né provocare danni ambientali”

Siracusa, 8 febbraio 2023 - Il governo come era prevedibile ha emanato pochi giorni orsono il DPCM salva IAS. Dai resoconti stenografici delle sedute tenutesi, facilmente rinvenibili on line sui siti istituzionali, si possono evincere gli interventi sugli emendamenti operati da ogni forza politica. In particolare i portavoce di Europa Verde, Eleonora Evi ed Angelo Bonelli ponevano l’attenzione su questioni veramente rilevanti che il disegno di legge S.391- convertito in legge con modificazioni del decreto legge 5 dicembre 2022 n. 187 recante “Misure urgenti a tutela dell’interesse nazionale nei settori produttivi strategici” bellamente trascurava.  E così riferiva la Evi “…
Read More
× Segnala