truffa

Auto blu per fini privati, divieto dimora per Miccichè

Auto blu per fini privati, divieto dimora per Miccichè

L'ex presidente dell'Ars Gianfranco Micciché, deputato regionale di Forza Italia, è indagato di pm di Palermo per peculato, truffa e false attestazioni. Al politico è stata notificata oggi la misura cautelare del divieto di dimora a Cefalù. Il parlamentare avrebbe usato per fini personali l'auto che gli era stata assegnata dall'Assemblea regionale siciliana per svolgere le funzioni istituzionali. A Miccichè, inoltre, i magistrati contestano di aver confermato le false missioni di servizio dichiarate da Maurizio Messina, dipendente Ars che gli faceva da autista. Una truffa che avrebbe portato nelle tasche di Messina indennità non dovute per 10.736 euro. Miccichè avrebbe…
Read More
Messaggi truffa su Facebook – Tante le segnalazioni, false, che accusano il destinatario di aver violato gli Standard della Community. Ecco come difendersi

Messaggi truffa su Facebook – Tante le segnalazioni, false, che accusano il destinatario di aver violato gli Standard della Community. Ecco come difendersi

Negli ultimi mesi, nelle pagine e nei canali social appartenenti all'ecosistema META, molti imprenditori hanno segnalato un aumento delle notifiche e dei messaggi sospetti. Questi includono menzioni, post sulla pagina e, soprattutto, messaggi privati, tutti riconducibili a tentativi di truffa. Nella maggior parte dei casi, questi messaggi contengono segnalazioni false che accusano il destinatario di aver violato gli Standard della Community o avvisano che l'account sarà chiuso se non si compie una determinata azione. Purtroppo, questo fenomeno sta diventando sempre più diffuso e, nelle ultime settimane, ha raggiunto livelli di frequenza elevati. Si tratta di tentativi di truffa online mirati…
Read More
Pachino, avevano pagato una prenotazione per una casa vacanze fantasma: truffati turisti

Pachino, avevano pagato una prenotazione per una casa vacanze fantasma: truffati turisti

Amara sorpresa per un gruppo di quattro turisti che credendo di prenotare una casa vacanze nel territorio di Pachino ha pagato 2000 euro per bloccare una casa vacanze totalmente inesistente. Per tale motivo, dopo i necessari approfondimenti di polizia giudiziaria, è stata denunciata una truffatrice di 48 anni residente a Portopalo di Capo Passero. Si raccomanda a tutti gli utenti di utilizzare ogni precauzione necessaria verificando la veridicità delle case vacanze a disposizione dei turisti prima di effettuare i pagamenti.
Read More
Noto – I carabinieri arrestano una 69 enne. Deve scontare 2 anni e 8 mesi per furto e truffa.

Noto – I carabinieri arrestano una 69 enne. Deve scontare 2 anni e 8 mesi per furto e truffa.

A Noto, i Carabinieri della Stazione di Testa dell’Acqua hanno arrestato una siracusana di 69 anni in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso ilTribunale di Firenze. La donna è stata riconosciuta colpevole di furto aggravato e truffa in concorso, commessi a Firenze nel 2018 e condannata a 2 anni, 8 mesi e 3 giorni di reclusione. L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata associata alla Casa Circondariale “Piazza Lanza” di Catania, come disposto dall’Autorità giudiziaria.
Read More
Noto – I carabinieri arrestano una 27enne. Deve scontare 3 anni per furto e truffa.

Noto – I carabinieri arrestano una 27enne. Deve scontare 3 anni per furto e truffa.

I Carabinieri della Stazione di Noto hanno arrestato una 27enne del luogo in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa. La donna è stata riconosciuta colpevole di furto aggravato in concorso e truffa, commessi a Firenze nel 2018 e condannata a 3 anni e 4 giorni di reclusione. L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata associata alla Casa Circondariale “Piazza Lanza” di Catania, come disposto dall’Autorità giudiziaria
Read More
Siracusa – Truffa dello specchetto ai danni di un turista: arrestati due giovani

Siracusa – Truffa dello specchetto ai danni di un turista: arrestati due giovani

Due truffatori residenti a Noto hanno posto in essere, nella mattinata di ieri, la famigerata truffa dello specchietto ai danni di un turista inglese, mentre si trovavano presso il parcheggio del centro commerciale sito in Via Necropoli del Fusco. Il cittadino britannico, anche perché impaurito dall’atteggiamento vessatorio e prepotente dei due truffatori, cedeva all’estorsione e consegnava ai due giovani netini di 26 e 19 anni 530 euro. Per fortuna un altro utente ha assistito alla scena ed ha chiamato la Polizia di Stato. Una delle Volanti, dirette dalla Dott.ssa Guarino, è arrivata sul posto in pochi minuti e gli agenti…
Read More
Noto,  finto SMS di “Poste Italiane”, gli addebitano 1380 euro: denunciati due truffatori

Noto, finto SMS di “Poste Italiane”, gli addebitano 1380 euro: denunciati due truffatori

Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di Noto hanno denunciato, al termine di celeri accertamenti investigativi, una donna di 36 anni ed un uomo di 64 anni, per il reato di truffa in concorso. In specie, il 15 maggio scorso, un giovane riceveva sul proprio cellulare un SMS di “Poste Italiane” che lo avvisava del rilevamento di un accesso da parte di un dispositivo sconosciuto, invitandolo a cliccare un link se non fosse stato lui ad effettuare detta operazione. Eseguita l’operazione, la vittima veniva reindirizzata su un sito delle Poste Italiane e, subito dopo, veniva preso in carico da…
Read More
Noto, denunciato per truffa dipendente comunale assenteista

Noto, denunciato per truffa dipendente comunale assenteista

Agenti del Commissariato di Noto hanno denunciato un netino di 45 anni, dipendente comunale, per il reato di truffa aggravata. Il primo settembre, il dipendente comunale timbrava in entrata la sua presenza in servizio e, successivamente, anziché recarsi in ufficio si ricava in altri luoghi con la propria auto. Lo stesso, nel tentativo di immettersi con il proprio mezzo nell’area di parcheggio di un bar, veniva coinvolto in un incidente stradale. A causa del sinistro, l’uomo faceva anche ricorso a cure mediche riportando ferite guaribili in 10 giorni e incappava nella sospensione della patente di guida poiché scaduta di validità,…
Read More
Monreale – vino prodotto con acqua e zucchero – bloccata truffa per oltre 5 mln di euro

Monreale – vino prodotto con acqua e zucchero – bloccata truffa per oltre 5 mln di euro

Monreale, 8 aprile 2022 - I finanzieri del comando provinciale di Palermo, con la collaborazione di funzionari dell'ispettorato repressione Frodi del ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, hanno sequestrato uno stabilimento enologico con sede a Monreale (Pa) che produceva vino sofisticato in pratica sembra che il vino fosse prodotto miscelando acqua e zucchero. Oltre 3 milioni e 307mila litri di vino per cui non è stato possibile tracciare l'origine e la provenienza, per un valore di 5 milioni e 160mila euro. Durante le indagini sono state effettuate perquisizioni e sequestri su tutto il territorio nazionale, per bloccare le partite…
Read More
Pachino: uomo violento maltrattava anziani genitori ed aggrediva poliziotti accorsi in loro aiuto

Pachino: uomo violento maltrattava anziani genitori ed aggrediva poliziotti accorsi in loro aiuto

Pachino, 4 aprile 2022 - Si è reso protagonista di gravi episodi di violenza domestica perpetrati nei confronti degli anziani genitori, un pachinese di 36 anni, già conosciuto alle forze di polizia per essere stato accusato in passato di reati come lesioni personali, minacce, maltrattamenti in famiglia, molestie e truffa. Gli uomini diretti dal dott. Arena erano intervenuti a casa dell’uomo per chiarire la sua posizione in merito ai numerosi episodi di violenza perpetrati nei confronti dei suoi genitori quando, lo stesso, alla vista della Polizia, montava in colera e aggrediva gli agenti con violenza. Prontamente bloccato, il trentaseienne veniva…
Read More
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala