Vinciullo: Via di fuga di Palazzolo, riaccertate le somme per 1.534.165,81 euro.

Con il Patto per il Sud, firmato ad Agrigento in data 11/09/2016, era stato finanziato il “Completamento della via di fuga delle strade di accesso al collegamento viario esterno tra la SS 124 e la SP Palazzolo Acreide – Noto”.

Il 22 settembre 2017, quindi nella scorsa Legislatura, si era proceduto al provvedimento di accertamento delle risorse sul capitolo di entrata, così come previsto dall’art.11 della L.R. 13 gennaio 2015, n.3 che recepisce il D.Lgs 23 giugno 2011, n.118.

Tutto, quindi, era pronto per la gara, ma, inspiegabilmente, “non si è potuto perfezionare, entro l’esercizio finanziario 2018, il provvedimento di impegno e che, pertanto, è necessario provvedere a modificare l’accertamento in entrata precedentemente operato sul capitolo 7456 con il citato DDG n.955 del 22/11/2017 ed operare un nuovo accertamento con una previsione di spesa riferita agli anni 2019/2021”. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo, Presidente emerito della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.

Con il provvedimento, firmato il giorno di Sant’Antonio, dobbiamo quindi gridare al miracolo, si è provveduto a ridurre le somme stanziate, nella scorsa Legislatura, da un milione e seicentomila euro a 1.534.165,81 euro e ridurre le somme impegnate per il 2019 da 1.263.484,99 euro a soli 286.910,82 euro e a spostare nell’esercizio finanziario 2020 la rimanente somma di 1.247.254,99 euro.

L’augurio e la speranza sono che ognuno farà il proprio dovere, come lo abbiamo fatto noi negli anni passati e si possa giungere finalmente a celebrare la gara, ad iniziare i lavori e a dare occupazione a tanti disoccupati.

Per quanto mi riguarda, ha concluso Vinciullo, continuerò a vigilare per evitare scippi e perdite di tempo.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.