Falso messaggio di allarme attribuito alla protezione civile regionale

28 Ottobre 2021- Un falso messaggio di allarme con il titolo “Allerta rossa massima” ed attribuito alla “Protezione Civile Regionale” da ore gira in rete, sui social ed arriva anche con degli sms. Si tratta di un falso, come confermato dal Dipartimento, “confezionata da qualcuno che nulla a che fare con la protezione civile”.”Operazioni come questa, di per sé illegittime – si sottolinea – possono celare veri e propri progetti criminali“. La Protezione civile regionale invita a non far girare questa falsa notizia. Il “Dipartimento Regionale della Protezione Civile Regionale“, oppure per comodità espressiva dei media come “Protezione Civile Regionale”, ricordano dalla struttura, agisce esclusivamente attraverso di canali di comunicazione ufficiali: sito dipartimentale, social e comunicazioni dirette alla stampa certificate alla fonte attraverso account email riconoscibile ed esclusivo. E quindi, “non bisogna in considerazione messaggi o comunicazione che non abbiano le caratteristiche e la provenienza sopra indicata”.
Già durante il nubifragio che ha colpito Catania, sui social giravano diversi video ‘fake‘, come quello di un’aula studio invasa dall’acqua che veniva indicata come una struttura della Cittadella universitaria, ma il filmato era del 2019 ed era stato girato all’estero. Ripubblicati anche come ‘nuovi’ video girati nell’alluvione degli anni scorsi a Catania.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.