Francofonte – Controllo del territorio, comune in zona arancione: elevate 12 sanzioni amministrative a vario titolo

I Carabinieri della Compagnia di Augusta, d’intesa con la Prefettura di Siracusa, hanno intensificato i controlli in tutta la giurisdizione di competenza, finalizzati alla verifica del rispetto delle norme previste per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da covid-19, soprattutto nel comune di Francofonte, unico della provincia ancora in zona arancione, provvedimento prorogato fino al 21 settembre prossimo con l’ordinanza della Presidenza della Regione Siciliana 91/2021.

Nell’ultimo weekend, a conclusione di mirati servizi, i militari della Compagnia Carabinieri di Augusta, hanno controllato i luoghi di aggregazione dove si concentrano molti giovani, soprattutto piazze, vie del centro e bar, identificando 186 persone e 76 veicoli.

Nel corso dei servizi, sono state elevate 12 sanzioni amministrative ad altrettante persone poiché, in orario notturno, non rispettavano l’obbligo di essere munite di “certificazione verde”, il c.d. green pass, in area arancione in base al D.L. 52/2021 e, altresì, per il mancato uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Particolare attenzione è rivolta dalla Prefettura e dall’Arma dei Carabinieri della provincia di Siracusa alle aree ove, a causa della scarsa percentuale di popolazione vaccinata, sono stati presi provvedimenti più restrittivi, ribadendo l’importanza della vaccinazione quale unico strumento di difesa dal coronavirus.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.