Incidente sul lavoro nello stabilimento Sonatrach, Faranda: “Verifiche in tutta la zona industriale sul rispetto delle norme di sicurezza”

Siracusa, 15 settembre 2022. “L’ennesimo incidente registrato nella zona industriale di Siracusa rende non più rinviabile l’istituzione di una task force con l’obiettivo di verificare il rispetto di tutte le norme e le procedure legate alla sicurezza sul lavoro”, Lo dichiara Marco Faranda, segretario generale FISMIC Confsal di Siracusa in riferimento all’incidente in una sottostazione elettrica dello stabilimento Sonatrach di Augusta nel quale è rimasto ferito un operaio della Coemi srl. “L’operaio ha riportato ustioni a mani e ginocchia e solo per puro caso oggi non stiamo parlando di un incidente mortale – sono le parole di Faranda -, chiediamo che si chiarisca rapidamente cosa sia successo per accertare eventuali responsabilità e verificare se, come previsto dalle regole interne dell’azienda, l’operaio ferito, assunto da pochi giorni, fosse affiancato da un tutor esperto. Non possiamo accettare che questi episodi continuino a ripetersi all’interno degli stabilimenti della zona industriale né si può costantemente andare dietro a questi incidenti senza mai mettere in atto delle contromisure. Come sindacato chiediamo nuovamente con forza l’istituzione di una task force che coinvolga i sindacati, l’ASP, l’ispettorato del lavoro, gli industriali e che sia coordinata dalla Prefettura. E’ indispensabile effettuare controlli costanti all’interno degli stabilimenti per verificare che tutte le procedure siano costantemente e rigorosamente rispettate”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.