Pachino, si avvicinano le elezioni amministrative post-commissariamento, l’On. Cafeo: “un tavolo dei moderati e dei riformisti per la ripartenza e contro i populismi”

Pachino, 2 gennaio 2021 – “Si avvia al termine il periodo di commissariamento che ha interessato il comune di Pachino e in città si respira forte la voglia di cambiamento ma soprattutto di ripartenza; i cittadini avranno presto l’occasione di dare seguito a questo desiderio attraverso la competizione elettorale”.

Ad intervenire per commentare il clima pre-elettorale vissuto nel comune di Pachino è l’On. Giovanni Cafeo, parlamentare regionale di Italia Viva e Segretario della III Commissione ARS Attività Produttive.

“Il cambiamento però – prosegue l’On. Cafeo – deve passare necessariamente attraverso il confronto e la condivisione di obiettivi comuni, un’analisi dei bisogni schietta e senza preconcetti fondamentale per avere chiaro il quadro della situazione e poter presentare così un programma elettorale serio, coerente e soprattutto concretamente realizzabile”.

“Per raggiungere questo scopo è importante che ognuno di noi faccia un passo indietro in favore del bene comune – continua Giovanni Cafeo – e si sieda attorno ad un tavolo che coinvolga tutti i moderati e i riformisti di Pachino, contro gli estremismi e i populismi, al fine di raggiungere una sintesi politica oggi più che mai necessaria, alla luce del commissariamento subito”.

“La città di Pachino, splendida e riconosciuta a livello internazionale per le sue eccellenze agroalimentari, merita un rilancio adeguato alla sua storia – conclude l’On. Cafeo – e su questo abbiamo trovato già ampia disponibilità in numerosi gruppi locali; siamo tuttavia convinti che la <<chiamata alle armi>> per Pachino non lascerà indifferenti i cittadini”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.