Polizia Penitenziaria di Augusta : intercettati droga e telefoni

Intercettati droga e telefoni Operazione di Polizia Penitenziaria di Augusta, condotta dai Dirigenti Aggiunti di P.P. Dottor Maugeri Dario e Dottor Maiorana Giudo, rispettivamente Comandante e Vice Comandante della Casa di Reclusione di Augusta. Ieri in tarda mattinata con un blitz da parte degli uomini della Polizia Penitenziaria di Augusta, sono stati intercettati e sequestrati alcuni smartphone e sostanze stupefacenti che in un primo tempo avevano eluso i controlli di routine . I reati contestati riguardano la detenzione di stupefacenti, il reato di detenzione cellulari in carcere, punito dalla legge con 1 o 4 anni di reclusione. La grave carenza organica del Penitenziario di Augusta viene colmata dalla grande professionalità degli uomini e delle donne della Polizia Penitenziaria agli ordini dei due Dirigenti di P.P. che hanno coordinato brillantemente questa Operazione di Polizia che ha portato frutti, assicurando alla legge la punibilità dei reclusi che continuano a commettere reati anche nelle condizioni di detenzione.

L’indagine, partita dalla iniziativa del Comandante e del Vice del Reparto di Polizia Penitenziaria dell’istituto

Il Sappe esprime apprezzamento per la professionalità dei due Dirigenti e degli uomini e delle donne al loro comando che hanno saputo rinvenire cellulari e stupefacenti celati molto bene, nei posti più impensabili.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.