Priolo – Orienta@menti day, una mattinata per scegliere la propria strada…

Un evento eccezionale si terrà, giorno 13 gennaio 2023, nei locali interni ed esterni del plesso centrale priolese “Manzoni-Dolci”, che ospiterà l’Orienta@menti day, un progetto dell’anno scolastico 2022/2023. Si tratta di una forma di orientamento alla scelta del superiore, una sorta di evento di “scuola aperta”, che accoglie i vari istituti d’istruzione superiore che, a loro volta, accoglieranno i ragazzi delle terze classi della scuola di primo grado ed i loro genitori, in una mattinata tutta progettata per l’orientamento, in un caleidoscopio di presenze ed attività molteplici e variegate. Una giornata “aperta”, dalle ore 11:30, durante la quale verranno ospitati i vari istituti di istruzione superiore della Provincia e si potranno incontrare i professori delle varie scuole di secondo grado, che saranno presenti per illustrare agli studenti della scuola secondaria di primo grado priolese ed ai loro genitori l’offerta formativa delle loro scuole, con dimostrazioni dal vivo, come in una multiforme vetrina, nei vari stands allestiti con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, per poter consentire all’utenza di scegliere il tipo di percorso di istruzione più giusto. Le scuole avranno modo di presentarsi e lo faranno al meglio delle proprie possibilità. La cosa più importante della “scuola aperta” è: consentire alle persone di poter valutare l’offerta scolastica, ai genitori (o a chi ne fa le veci), che devono far scegliere ai figli che tipo di percorso intraprendere; ai ragazzi, che vogliono iscriversi ad un determinato cammino scolastico. Queste due tipologie, grazie all’Orienta@menti day, entrano in contatto con la scuola e valutano ciò che viene offerto loro. Una scuola attenta a queste dinamiche è una scuola sempre pronta a raccontarsi, perché si conosce a fondo e sa come presentarsi. La scuola priolese ha organizzato l’Orienta@menti day, calibrandolo in base al proprio contesto, supportata fattivamente dall’Amministrazione comunale, dal sindaco F.F., Maria Grazia Pulvirenti, che parteciperà al momento ufficiale del taglio del nastro. Un Orienta@menti day che può essere un colloquio personalizzato, può essere una lezione, può essere un confronto, in cui uno studente, che sta valutando la scuola per cui optare, osserva degli studenti già iscritti, guarda come si muovono e cosa raccontano loro, oppure una giornata in cui si può effettuare un tour attraverso esempi, dimostrazioni, racconti, immagini, mostre o tramite una presentazione con tutte le proposte assieme. Entusiaste e soddisfatte, per il lavoro messo in campo come referenti e curatrici del progetto scolastico, le prof.sse Paola Gozzo e Silvana Mondì.

La cosa principale da tenere in considerazione è che il focus dell’Orienta@menti day deve essere sempre rivolto ai protagonisti, sono loro i principali elementi del day in cui la scuola si apre al territorio e non la scuola in sé. La seconda cosa importante è capire che genitore e figlio sono due figure molto diverse e quindi bisogna calibrare la comunicazione ad hoc anche per questo.

Il dirigente scolastico, prof. Enzo Lonero, ci spiega: “Gli incontri dedicati all’orientamento, se strutturati bene, sono una buona occasione per comunicare al meglio quello che fa la scuola, ma, anche, per cercare di migliorare quello che la scuola fa tutti i giorni e, quindi, cosa valga la pena di raccontare e per aprirsi al territorio attraverso l’incontro con le famiglie”.

Maria Luisa Vanacore

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.