Priolo, premiati gli studenti meritevoli

Gli studenti meritevoli di Priolo Gargallo sono stati premiati questa mattina, nel corso di una cerimonia che si è svolta presso l’aula consiliare del Comune.
A consegnare le pergamene il sindaco Pippo Gianni, il presidente del Consiglio, Alessandro Biamonte, il vicesindaco Maria Grazia Pulvirenti, l’assessore Tonino Margagliotti.
20 le borse di studio, di 150 euro ciascuna, assegnate ad altrettanti studenti di scuola media; 28 a studenti di scuola superiore, per un importo di 250 euro; 500 euro a 12 universitari che hanno conseguito la laurea di 1° livello e 1000 euro ciascuno a 16 studenti per la laurea di II livello o specialistica.
“Questa Amministrazione – ha detto il sindaco Gianni – tanto sta facendo nel campo dell’istruzione e della cultura. Ricordo solo che per la prima volta nella storia di Priolo, abbiamo un Istituto di Istruzione superiore e abbiamo creato le condizioni affinché nasca l’Università fisica Kore. A voi ragazzi dico ancora una volta di studiare perchè questo è l’unico modo che vi consentirà di essere liberi da ogni condizionamento”.
Presente la casa editrice A&A WLTV, con il giornalista Francesco Nania, che ha presentato l’opera graphic novel “Più Forti della Mafia”.
All’evento ha preso parte la sorella del carabiniere Francesco Raiti, ucciso 40 anni fa nella cosiddetta “Strage della Circonvallazione”, a Palermo. Giovanna Raiti, protagonista delle storie raccontate nell’opuscolo, ha parlato ai ragazzi presenti: “così come avete conseguito le borse di studio – ha detto – potete anche lottare per sconfiggere la mafia, imparando a dire di no e ad affermare la vostra volontà”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.