Reati predatori e di disturbo della quiete pubblica, controllo del territorio tra Rosolini e Pachino dai carabinieri

Nel fine settimana appena trascorso, i Carabinieri della Compagnia di Noto hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei Comuni di Rosolini e Pachino. L’attività, concentrata nelle ore serali e notturne, è stata imperniata sul contrasto ai fenomeni usualmente precursori di reati predatori e di disturbo della quiete pubblica, quali le violazioni penali ed amministrative in materia di armi e sostanze stupefacenti, focalizzando i controlli su pregiudicati, persone sospette e su quelle sottoposte a misure limitative della libertà personale, e nei luoghi di ritrovo giovanile di maggior aggregazione. Nel corso del servizio, i Carabinieri, che hanno identificato 135 persone e sottoposto a controllo 91 veicoli, hanno eseguito 9 perquisizioni d’iniziativa alla ricerca di armi e droga, denunciato in stato di libertà una persona per porto abusivo di un coltello a serramanico e contestato due violazioni amministrative in tema di assunzione di sostanze stupefacenti. I controlli della circolazione stradale hanno condotto alla contestazione di 13 violazioni, dal mancato possesso dei documenti di circolazione e di contratti assicurativi alla mancata revisione; sono state elevate sanzioni anche per l’utilizzo di apparecchi telefonici durante la guida e mancato uso delle cinture di sicurezza.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.