Superbonus, Azzolina(IC): blocco credito atto dovuto

Siracusa, 13 settembre ‘22 – “Il Parlamento ha varato l’attesa modifica al Superbonus 110% e agli altri bonus edilizi per quanto riguarda le responsabilità di chi acquista i crediti fiscali generati dai lavori, escludendo responsabilità penali che vengono limitate ai soli casi di dolo e colpa grave. In questo modo la circolazione dei crediti sarà più semplice e gli istituti di credito potranno più facilmente venire incontro alle richieste delle aziende. La nostra perseveranza e il lavoro della viceministra Laura Castelli hanno prodotto il risultato auspicato da impegno Civico” Lo dichiara Lucia Azzolina, candidata alla Camera per il centrosinistra nel collegio uninominale di Siracusa
“Ho incontrato diverse aziende, piccole e medie imprese, e ho raccolto le loro istanze e criticità – continua la Azzolina – Lo sblocco dei crediti è una enorme boccata di ossigeno per tutte loro in un momento di grave crisi economica e offre la possibilità di rilancio ad un settore, quello dell’edilizia, penalizzato da questi ritardi.
L’emendamento approvato mette insieme le proposte depositate da tutti i partiti e le sintetizza. In realtà si lavorava a questa soluzione da mesi e la crisi di Governo non ha fatto altro che ritardare l’intervento atteso da decine di migliaia di aziende e cittadini impegnati nei cantieri. – aggiunge ancora l’esponente di Impegno Civico – Le ulteriori strumentalizzazioni a fini elettorali del percorso di approvazione del Decreto Aiuti Bis, che contiene la misura, hanno poi fatto perdere altre due settimane”.
“Finalmente grazie al lavoro del Governo – conclude Lucia Azzolina – ha prevalso la responsabilità e ora sarà più semplice cedere il credito per tutti coloro, la stragrande maggioranza delle imprese, che stanno operando nel rispetto delle norme. “

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.