Assoconfidi Sicilia, nominato il Consiglio di presidenza e il Coordinamento della Segreteria tecnica

Palermo, 12 novembre 2022 – “I confidi siciliani, riuniti nell’associazione Assoconfidi Sicilia, ripropongono l’importanza del proprio ruolo quale vettore per l’approvvigionamento finanziario per le PMI, in un rinnovato rapporto con il mondo bancario e le istituzioni regionali”.

È questo, in sintesi, il messaggio lanciato da Assoconfidi Sicilia nel corso della riunione, svolta ad Enna lo scorso 10 novembre, nella quale si è concluso con la nomina del Consiglio di presidenza e dei membri del Coordinamento della Segreteria Tecnica l’assetto definitivo dell’associazione, presieduta da Gianpaolo Miceli.

“Noi siamo pronti – ha aggiunto Miceli – vogliamo fare la nostra parte nell’interesse delle PMI che attraverso i confidi, grazie alla capillarità e fattori costitutivi intrinsechi, riescono a determinare prima e in modo più semplificato accesso al credito, rispetto ad un sistema finanziario che, in molti casi, non riesce a sopperire alle necessità delle piccole e medie imprese.”

“Il rapporto con la regione Siciliana è fondamentale – ha concluso Miceli – tanto che chiederemo da subito, una volta insediato, un confronto con il nuovo assessore all’economia.”

Il Consiglio di presidenza è composto, oltre che dal presidente Gianpaolo Miceli, da Rosario Carlino del confidi Credimpresa, Fabio Montesano di Fidimed, Gaetano Di Nicolò di Ascom Fidi Sicilia e Salvatore Adamo di Multifidi.

Il Coordinatore della segreteria tecnica è Bartolo Mililli di Confeserfidi.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.