Avola, ancora una vittima della strada

Il gruppo Vespa Club Avola “Michele Piccione”ha espresso il cordoglio per la scomparsa di Giovanni Cappello, il 34enne avolese che ha perso la vita a causa di un incidente di moto.
“Giovanni era nato il 21 novembre del 1987 e la sua semplicità, il suo altruismo, la sua generosità, la sua umiltà, il suo sorriso erano straordinariamente unici, così come la sua abilità nelle gare di lentezza ci davano orgoglio di averlo come socio e come amico”, è scritto su in post pubblicato sui social dal club di cui la vittima era socio.
L’ennesimo incidente mortale si è verificato nel centro abitato di Avola. Per cause al vaglio della locale polizia municipale, l’uomo avrebbe perso il controllo della moto, rovinando sull’asfalto. Inutili i soccorsi. L’uomo è morto poco dopo l’arrivo dei soccorsi.

A rimanere coinvolto un 34enne, Giovanni Cappello. Secondo le prime percezioni si presuppone che, per modalità e dinamica del sinistro ancora poco chiare, il giovane avrebbe perso il controllo della propria moto cadendo rovinosamente a terra. L’impatto non gli avrebbe lasciato scampo. Ancora al vaglio la probabilità che tale sinistro sia riconducibile alla collisione con un altro mezzo, non identificato, oppure ad un’autonoma distrazione.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.