Incendi boschivi – Sicilia prima in Italia per numero di interventi

Oltre 6.500 interventi dei vigili del fuoco per spegnere incendi boschivi e non solo. Questi i numeri che consegnano alla Sicilia il non certo invidiabile primato nazionale. I dati sono stati diffusi dal Coem dei Vigili del fuoco, la comunicazione in Emergenza del ministero dell’Interno – Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile.

Il maggior numero di incendi si registra in Sicilia, dove i vigili del fuoco hanno effettuato 6.534 interventi. Le altre regioni maggiormente colpite dagli incendi sono state la Puglia (5.134), il Lazio (4.799), la Calabria (3.195), la Campania (2.730) e la Toscana (1.529). I dati sono stati resi noti dal Coem dei Vigili del fuoco, la comunicazione in Emergenza del ministero dell’Interno – Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile.

Dal 15 giugno a ieri, sono stati 32.921 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco per incendi boschivi e di vegetazione in genere, 4.040 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando furono 28.881. Impegnati complessivamente nelle operazioni di spegnimento 141.566 vigili del fuoco, 53.587 i mezzi impiegati, per un totale di 39.753 ore d’intervento (i dati sommano l’impiego ripetuto degli stessi uomini e mezzi in successivi turni di servizio nel periodo di riferimento). Nello stesso periodo dello scorso anno furono 131.710 i vigili del fuoco e 50.724 i mezzi impiegati, 33.795 le ore d’intervento.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.