Una giornata nella scuola di Priolo Gargallo per l’Orienta@…menti day

La “scuola aperta” a Priolo Gargallo ha avuto i colori ed i contorni di una festa dell’accoglienza, in cui i vari istituti d’istruzione superiore della Provincia si sono dati appuntamento nella sede centrale del 2° Istituto comprensivo “Manzoni-Dolci” per accogliere i ragazzi delle terze classi della scuola di primo grado ed i loro genitori per un evento bellissimo, la cui eco resterà indelebile nella storia della scuola. Qualche giorno fa, nei locali interni ed esterni del plesso centrale priolese “Manzoni-Dolci”, il dirigente scolastico, prof. Enzo Lonero, ha dato il benvenuto ad un evento di grande levatura, che ha aperto ai ragazzi uno spiraglio sul loro futuro scolastico e professionale secondo quanto i tempi attuali maggiormente richiedono alle nuove leve. Sono stati ospitate le varie istituzioni scolastiche e professionali superiori della provincia per l’Orienta@…menti day, un progetto dell’A.S. 2022/2023. L’orientamento ha riguardato il supporto diretto ed attento, offerto ai ragazzi uscenti ed alle loro famiglie per la scelta della scuola superiore da intraprendere, attraverso un evento durato tutta una giornata. Una mappa accompagnava un percorso in presenza, per cui in una serie di stands, dislocati nelle zone esterne e nelle aree interne alla scuola, si potevano testare le attività più disparate, presentate dai vari istituti: si poteva osservare, provare, capire, domandare, guardare, interrogarsi, rendersi conto, calarsi nel contesto attraverso prove pratiche, visioni di filmati, laboratori esperenziali, saggi, spettacoli, performance, mostre di elaborati e di manufatti in un caleidoscopio di presenze di docenti esperti, giunti dai vari istituti superiori, e di attività tra le più svariate ed accattivanti. Una giornata “aperta”, articolata, strutturata e dettagliata, curata con grande impegno e dedizione dalle referenti del progetto scolastico, le prof.sse Paola Gozzo e Silvana Mondì, e riuscitissima grazie anche al contributo dei tantissimi docenti impegnati nell’accompagnamento dei ragazzi e da tutto il personale della scuola di Priolo Gargallo, che si è speso per tale imponente realizzazione. L’idea è stata quella di sostenere la scelta del futuro scolastico dei ragazzi uscenti dalla secondaria di primo grado, ospitando i vari istituti di istruzione superiore provinciali e potendo quindi incontrare personalmente i professori delle varie scuole di secondo grado, presenti per illustrare agli studenti della scuola secondaria di primo grado priolese ed ai loro genitori l’offerta formativa delle loro scuole, grazie anche a dimostrazioni vissute dal vivo, nei vari stands, allestiti con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

Dalle ore 11:30, con il taglio del nastro, alla presenza del sindaco F.F., Maria Grazia Pulvirenti, e dall’assessore alla cultura, Federica Limeri, il dirigente scolastico Lonero ha dato il via all’evento Orienta@…menti day. Le scuole hanno così avuto modo di presentarsi al meglio delle proprie possibilità per consentire all’utenza di scegliere il tipo di percorso di istruzione per loro più idoneo.

La manifestazione di “scuola aperta” ha consentito di poter valutare l’offerta scolastica ai genitori, che dovevano far scegliere ai figli quale tipo di percorso intraprendere, ed ai ragazzi, che vorrebbero iscriversi ad un determinato cammino scolastico. Grazie all’Orienta@…menti day, ragazzi e genitori sono entrati in contatto con la scuola del loro futuro e hanno potuto valutare ciò che veniva offerto loro, e questo per mezzo di una scuola sempre pronta a raccontarsi, dato che si conosce a fondo e sa anche come deve presentarsi. Un Orienta@…menti day in cui ci si è avvalsi di colloqui personalizzati, di lezioni, di confronti, di interazioni, di scoperte, in cui uno studente, che stia valutando la scuola per cui optare, ha potuto osservare gli studenti già iscritti, li ha guardati mentre si muovevano e mentre si raccontavano. Una giornata in cui si è potuto effettuare un tour attraverso esempi dal vivo, dimostrazioni, racconti, immagini, esposizioni o tramite presentazioni con tutte le proposte assieme.

Il focus dell’Orienta@…menti day è stato sempre rivolto ai protagonisti ed è la scuola che si è aperta al territorio.

Il dirigente scolastico, prof. Enzo Lonero, ha fatto il punto: “Con l’apertura della nostra scuola e con gli incontri di oggi, dedicati all’orientamento, abbiamo avviato un’innovazione. Sono convinto che siano stati un momento inclusivo e di vera socializzazione. Abbiamo comunicato al meglio quello che fa la scuola e quello che fanno tutte le scuole in generale per il benessere e per la crescita dei giovani. L’orientamento è anche un’occasione di crescita per la scuola, visto che offre la possibilità di cercare di migliorare sempre di più la propria offerta formativa, attraverso il confronto con le altre istituzioni scolastiche, ed è utile per aprirsi al territorio tramite l’incontro ravvicinato con le famiglie e le loro istanze”.

Maria Luisa Vanacore

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.