La diocesi di Ragusa, si preparano alla Natività del suo patrono San Giovanni Battista

La diocesi e la città di Ragusa, si preparano a vivere la Solennità della Natività del suo patrono San Giovanni Battista, che si celebra giovedì 24 giugno  per il secondo anno consecutivo sotto norme covid19.
Dal 15 al 24 giugno, tutti i fedeli possono  accendere le torce votive nel giardino di corso Vittorio Veneto, mentre il Triduo di preparazione alla Solennità prenderà il via lunedì 21 giugno.
Prima della santa messa alle ore 18.30 l’appuntamento con la recita del Santo Rosario, seguita dalla celebrazione eucaristica alle ore 19.
Ogni sera, si alterneranno don Antonio Cascone, parroco di San Giuseppe a Vittoria,  don Giuseppe Raimondi, parroco di San Pietro Apostolo a Ragusa, don Marco Diara,  responsabile regionale per l’apostolato biblico e parroco della chiesa del Sacro Cuore di Ragusa.
Domenica 24, Solennità della Natività di San Giovanni Battista, la Cattedrale resterà aperta dalle 6 del mattino fino alle 22.30, con 8 Sante Messe che saranno celebrate, nel corso della giornata, a partire dalle 7 fino alle ore 21.
A presiedere l’Eucaristia delle ore 18.30 sarà don Roberto Asta, amministratore apostolico della Diocesi di Ragusa. La celebrazione sarà animata dalla corale della Cattedrale, diretta dal maestro Giovanni  Giaquinta.
L’ingresso in Cattedrale sarà consentito fino al raggiungimento del numero massimo consentito dalla normativa anti covid di 200 persone. I fedeli saranno tenuti a rispettare il distanziamento interpersonale e dovranno indossare la mascherina protettiva per tutta la durata della funzione liturgica. Al raggiungimento dei 200, secondo il decreto del  Vescovo emerito S.E.R. Mons. Cuttitta, si procederà alla chiusura delle porte.
Tutte le celebrazioni saranno, comunque, trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook o sito della Cattedrale di San Giovanni Battista.
La diocesi di Ragusa, sarà in festa giorno 16 luglio alle ore 18, per l’insediamento di SER monsignor Giuseppe La Placa. La foto di Salvo Bracchitta.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.