Priolo unita nel segno della solidarietà: distribuite 200 mascherine agli addetti dei supermercati e studi medici

Priolo unita nel segno della solidarietà. Dopo aver acquistato il tessuto idoneo alla realizzazione delle mascherine, e seguendo le indicazioni contenute in un apposito tutorial, i soci dell’associazione Catarsi hanno realizzato 200 mascherine, donate a coloro che in questo momento sono maggiormente esposti al rischio contagio.
Una ventina sono state distribuite presso gli studi medici e ad alcuni anziani. Le altre, sentita la Protezione Civile, sono state consegnate ai 3 supermercati di Priolo e potranno essere utilizzate sia dagli addetti alle vendite sia da coloro che si recano a fare la spesa e ne sono sprovvisti, anziani in particolar modo.
“Gesti di solidarietà e altruismo come questi – ha commentato il Sindaco, Pippo Gianni – fanno onore alla comunità priolese e fanno riflettere su quanto sia importante aiutarci l’un l’altro, soprattutto nei momenti difficili. Un contributo concreto per contenere i contagi. Se resteremo compatti e rispetteremo le regole – ha concluso il primo cittadino – usciremo presto e ancora più uniti da questa drammatica situazione”.
#amministrazionegianni
#unpaesemigliore

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.