Scoglitti, tornano le ruspe alla Baia dorica

Tornano le ruspe sullo scoglio di Baia Dorica, a Scoglitti. Gli ambientalisti (tra cui i volontari di Terre Pulite e Fare Verde Vittoria) lo scorso aprile avevano puntato l’attenzione sull’avvio di un’opera e avevano segnalato presunte violazioni ambientali alla Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Ragusa alla Capitaneria di Porto, all’Ufficio Locale Marittimo di Scoglitti e alla Stazione dei Carabinieri di Scoglitti. A preoccupare l’opinione pubblica, lo scavo effettuato direttamente sullo scoglio.

L’associazione Fare Verde di Vittoria chiedeva, in particolare, se i lavori in questione fossero supportati dalle giuste autorizzazioni amministrative e fossero a tutela delle norme ambientali.

La novità si è palesata davanti agli occhi di numerosi villeggianti e residenti lo scorso venerdì, quando una ruspa è tornata sul posto. Alcuni hanno quindi chiesto lumi al personale presente nel cantiere. Fra loro Antonio Cassarino di Terre Pulite che ha dichiarato: “Ho parlato con l’architetto che seguiva i lavori, il quale mi ha detto di essere stato inviato dalla Sovrintendenza di Ragusa per accertare la presenza, eventuale, di reperti archeologici. Per farlo hanno realizzato un terzo scavo e, alla fine, è stato accertato che sul posto ci sono solo residui di rifiuti edilizi”. Stando così le cose, è possibile che il punto ristoro sia realizzato. Gli ambientalisti, dal canto loro, stanno valutando la situazione per cercare di capire se possono in qualche modo opporsi

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala