In appalto i lavori per i 2 Poli dell’infanzia di Cassibile e contrada Carrozziere, opere consegnate entro 360 giorni-Foto

Siracusa, 5 gennaio 2023- Con la pubblicazione sul sito del Mepa dei relativi bandi di gara, si avvia a conclusione l’iter per l’appalto dei lavori di costruzione dei due Poli dell’infanzia di Cassibile e contrada Carrozziere. Entro il prossimo 18 gennaio dovranno pervenire al Comune le offerte di gara e subito dopo si procederà all’aggiudicazione dei lavori. Da quel giorno la ditta aggiudicataria avrà 360 giorni per la conclusione dei lavori.

Le due strutture sono state finanziate, ciascuno per 3.300.000 euro, con fondi del PNRR.

Il “Polo” di Cassibile, 1600 mq di superficie calpestabile, sorgerà su un’area comunale di 5200 mq tra via Giusti e via della Madonna.

Il “Polo” di contrada Carrozziere, anche esso di 1600 mq di superficie calpestabile, sorgerà su un lotto di proprietà comunale esteso 9200 mq tra le vie dello Sparviero e Cormorano.

Per quanto concerne invece il dimensionamento scolastico, i due Poli saranno in grado di ospitare ognuno 100 bambini in asilo nido, e 150 nella scuola dell’infanzia, per un totale complessivo di 500 alunni.

La realizzazione dei due Poli per l’infanzia, oltre a rispondere ad un’esigenza di copertura di servizi comunali in aree che ne sono sprovviste, offrirà alle famiglie siracusane due strutture realizzate secondo i più moderni sistemi costruttivi e rispondenti ai più alti standard di sicurezza ed efficienza energetica. Strutture sicure e, al contempo, innovative che accoglieranno i bambini della nostra città in un momento fondamentale per la loro crescita”: lo dichiara il sindaco, Francesco Italia.

I due plessi saranno costruiti in legno e intonaco, con avanzati criteri antisismici, e saranno in tutti simili: un solo piano fuori terra, un corpo centrale per i servizi comuni e le classi disposte lateralmente. L’esterno è concepito come spazio pubblico con verde, giochi e orti didattici per favorire l’apprendimento e la socializzazione. In applicazione dei principi del Pnrr, grande attenzione è rivolta all’efficienza energetica con la previsione di pannelli solari, accumulatori e solare termico, puntando quindi alla completa autonomia dei plessi.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.