Priolo, giornata di studi sull’infortunistica

Informare e formare la Polizia Locale della provincia di Siracusa sul tema dell’infortunistica stradale, e in particolare sull’omicidio stradale.
Una giornata di studi e di formazione si è tenuta presso la sede della Protezione Civile di Priolo Gargallo.
Obiettivo: approfondire i temi legati alle norme da seguire in caso di incidente in cui ci siano persone che perdono la vita, in modo da attuare interventi e comportamenti univoci tra tutti gli agenti.
Oltre alla Polizia Locale, erano presenti la Guardia di Finanza, la Polizia di Stato e i Carabinieri operanti sul territorio.
A portare i saluti della città il sindaco Pippo Gianni. “Grazie – ha detto il primo cittadino – per la presenza e la disponibilità. Uno dei vostri compiti è individuabile proprio nel rilievo degli incidenti stradali. Ci tengo a sottolineare l’importante percorso intrapreso dalle donne e dagli uomini della Polizia Locale. La formazione, in un campo in costante evoluzione, diventa fondamentale nella comprensione e nella gestione delle situazioni più complesse, come l’omicidio stradale. Siamo a completa disposizione per qualsiasi richiesta o chiarimento”.
Nel corso della mattinata, il comandante Giovanni Mignosa, a nome delle donne e degli uomini del Comando di Polizia Municipale di Priolo, ha consegnato una targa-ricordo al Disaster Manager Gianni Attard, che ha lasciato di recente la Protezione Civile per andare in pensione. “Un grande in bocca al lupo per il futuro. Congratulazioni – si legge sulla targa – per la pensione, ma sappi che la tua presenza e il tuo contributo ci mancheranno”.
Poi il via all’importante giornata di formazione. A relazionare, l’agente Daniela Forte, professionista altamente formata appartenente alla Polizia Stradale di Siracusa.
Il sindaco Gianni ha voluto ringraziarla per la presenza, donandole un grest del Comune di Priolo Gargallo.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.