Priolo, incidente all’Isab: gravi le condizioni dell’operaio ustionato

Si trova ricoverato all’ospedale Cannizzaro di Catania uno dei tre operai metalmeccanici, rimasti coinvolti nel principio d’incendio all’impianto 1600 di Isab Sud. Il ventenne ha subito delle ustioni in varie parti del corpo e adesso si trova ricoverato al reparto di terapia intensiva con la prognosi riservata.

Intanto, la Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta, al momento a carico d’ignoti, per verificare se vi siano eventuali responsabilità in capo a terze persone. Il magistrato ha disposto il sequestro dell’area in cui si è verificato l’incidente. Che cosa sia accaduto, con certezza non è ancora chiaro. L’azienda ha diffuso una nota con cui ha spiegato cosa possa essere accaduto: «Alle 9 circa – si legge nella comunicazione di Isab Lukoil – si è verificato un fenomeno di fumosità dall’unità 1600 generato da una pompa di fondo colonna. Il fenomeno ha avuto breve durata e la criticità in impianto è stata già risolta».

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.