Priolo, manca il numero legale: salta la seduta del consiglio comunale

Nel giorno in cui Draghi ha rimesso il proprio mandato al presidente della Repubblica che ha respinto le dimissioni, a Priolo il sindaco Pippo Gianni fa I conti con la propria maggioranza in consiglio comunale. Anche questa sera è venuto meno il numero legale e il consiglio è stato rinviato.
Nella seduta di ieri i consiglieri presenti in aula erano sette, due in meno rispetto al numero legale. Questa sera, in seconda convocazione, invece, in aula erano presenti appena cinque consiglieri. Seduta caduta nel vuoto, quindi.
Si pone un problema di maggioranza che per due volte è venuta meno. Il consiglio comunale aveva all’ordine del giorno due argomenti: riconoscimento legittimità di debito fuori bilancio a seguito di una sentenza esecutiva emessa dal Giudice di pace di Siracusa ; approvazione del Piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.