Riapre la cultura? Stai (al) fresco, vieni a Menaggio!

Nella foto Dilene Ferraz e Sergio Fabian Lavia

Dal pomeriggio del 24 agosto si terrà a Menaggio, la quattordicesima edizione del Festival Internazionale di Chitarra promosso da Segio Fabian Lavia (www.sergiolavia.com), Dilene Ferraz (www.dileneferraz.com) e Lia Amalia Sala, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura del Comune lombardo (www.festivalchitarramenaggio.com). Il comune fa infatti parte della Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio situato sulla sponda occidentale del lago di Como all’imbocco dell’omonima valle. 

A partire dal pomeriggio del 24 e sino alla serata del 28 agosto, i vicoli e i locali di Menaggio si animeranno con gli “aperitivi musicali” nei quali si esibiranno artisti con diversi percorsi musicali. In suggestive cornici si terranno poi durante le serate, dei i concerti più raccolti, mentre su palcoscenici disseminati per la città si potranno ammirare degli spettacoli di danza, proiezioni di immagini toccanti, con l’ausilio di tecniche sonore e strumentali innovative.

Si potranno vivere delle culture internazionali, dalla Slovenia come dall’Ucraina, dall’Argentina alla vicina Svizzera ed ancora presenze artistiche dalla Francia e dal Brasile, come un suggestivo incontro con la musica classica indiana.

 

 

Mercoledì 24 agosto

ore 18.00 | Ostello Ristorante La Primula

ALBERTO MASSIDDA feat. ROBERTO DEIDDA

Alberto Massidda è un chitarrista e cantautore che nella sua musica unisce le tante influenze che ha vissuto e che lo hanno formato artisticamente. Dalla west coast americana al Brasile, dal jazz al pop internazionale fino ai cantautori italiani. Tutte queste matrici si ritrovano nei suoi lavori come solista, brani dalle melodie piacevoli e talvolta ardite, armonicamente raffinati, con testi efficaci e talvolta inusuali che raccontano con ironia le sue emozioni della vita presente e passata. Si presenta accompagnato da Roberto Deidda, uno dei chitarristi più eclettici del jazz italiano.

ore 21.00 | Chiesa Santa Marta

apertura Davide Ruffini

allievo dell’Istituto Civico di Formazione Musicale SOULART

IRENE SACCHETTI & FABIO BUSSOLA

Irene Sacchetti e Fabio Bussola, nati a Bergamo e diplomati con il massimo dei voti presso il conservatorio di Novara, vantano un ricco palmares di trofei in concorsi nazionali ed internazionali per i loro strumenti. Hanno tenuto concerti in Italia e all’estero e nel 2021 hanno pubblicato il loro primo album “SUDAMERICA, Omaggio ad Astor Piazzolla”. Proprio a quest’ultimo sarà dedicato il programma che presenteranno; un viaggio all’insegna del tango, partendo dal grande musicista di Buenos Aires per arrivare a nuovi e talentuosi compositori come Pujol e Lavia.

 

Giovedì 25 agosto

ore 18.00 | Bar Il Gabbiano

THE BLUES SPIRIT

Gigi Ceresa e Peter Norman fanno parte di quella schiera di chitarristi senior che hanno maturato la loro esperienza in svariate situazioni: dalla musica pop, al country, al liscio, al popolare, ecc. Ma è nel blues che si fondono tutte le loro passioni. E’ il blues che riempie e tempra le loro esibizioni. Suonano le loro chitarre elettriche in vari contesti, dal piccolo Pub alle piazze di periferia, ovunque riscuotendo successo e seguiti dagli appassionati del genere. Nel repertorio scorrono maestri del blues da BBKing a Gary Moore.

ore 21.00 | Chiesa San Carlo

apertura Omar Carimati e Matteo Puricelli

allievi dell’Istituto Civico di Formazione Musicale SOULART

JUAN PABLO ESMOK LEW & FEDERICO D’ATTELLIS

Il duo argentino si è consolidato alla fine del 2006 con l’idea di lavorare sulle più moderne sonorità e compositori della musica popolare argentina. Fin dalla sua nascita il duo ha partecipato a un gran numero di presentazioni e festival importanti sia nel loro paese che all’estero. Hanno inciso due album: “Color a nuevo” e “Con cuerda own”. Con l’impegno instancabile nel diffondere le ultime novità della musica argentina, Juan Pablo e Federico continuano a lavorare allo sviluppo del proprio repertorio e di quello di compositori che si trovano nella loro stessa linea estetica.

 

Venerdì 26 agosto

ore 18.00 | Pasticceria Cassera Moretti

JUAN PABLO ESMOK LEW & FEDERICO D’ATTELLIS & friends

Il duo argentino si è consolidato alla fine del 2006 con l’idea di lavorare sulle più moderne sonorità e compositori della musica popolare argentina. Fin dalla sua nascita il duo ha partecipato a un gran numero di presentazioni e festival importanti sia nel loro paese che all’estero. Hanno inciso due album: “Color a nuevo” e “Con cuerda own”. Con l’impegno instancabile nel diffondere le ultime novità della musica argentina, Juan Pablo e Federico continuano a lavorare allo sviluppo del proprio repertorio e di quello di compositori che si trovano nella loro stessa linea estetica.

ore 21.00 | Giardini dell’Asilo

STELLA CRUZ & SANDRO SCHNEEBELI

Una voce come un bagliore nella notte, canzoni che sono un abbraccio per il cuore. Stella Cruz è come il segreto che nessuno può mantenere, la voce di Stella a volte è potente, altre volte vulnerabile. Dolore, bellezza e leggerezza si trovano fianco a fianco nel suo cosmo. Ci fa sperare, sognare e immergere in piccole storie e grandi domande. Attualmente Stella è on the road con il suo nuovo album “Wild at Heart”. A Menaggio si esibirà in duo con Sandro Schneebeli, chitarrista e sound artist svizzero che suona la sua chitarra come se in questo mondo non esistessero limiti.

ore 22.00 | Giardini dell’Asilo

TRIO IN BREVE

Il trio è formato dai chitarristi francesi Frédéric Bernard e Eric Franceries e il violoncellista ucraino pluripremiato Igor Kiritchenko. Tre talenti uniti intorno a un progetto: « Les Incontournables de la Musique! ». Il Trio “In Breve” propone un programma diviso in quattro parti, classica, lirica, jazz e musica da film. Presentano temi noti, appartenenti al patrimonio musicale collettivo. Hanno realizzato centinaia di concerti in diversi paesi del mondo riscuotendo un enorme successo e continue lodi dalla critica. Il trio eseguirà musiche di Albinoni, Albeniz, Rossini, Bizet, Kosma, Dave Brubeck, Nino Rota e Theodorakis.

 

 

Sabato 27 agosto

ore 18.00 | Piazza Garibaldi

ZENIT

Band formatasi nell’estate 2019 per condividere la propria passione per la musica e la voglia comune di suonare insieme. I componenti, tutti tra i 18 e i 21 sono: Davide Ruffini alla chitarra, Dalila “Vinny” Manca voce, Tommaso Sala alla chitarra, Eleonora Vaudo batteria e Omar Carimati basso, chitarra e tastiera. Il genere prediletto è il classic rock, ma si spazia anche verso il cantautorato italiano e musica degli anni 2000. Il gruppo ha pubblicato, nel marzo 2020, un proprio singolo, “Alice”, e sta tutt’ora lavorando alla creazione di nuovi pezzi inediti.

ore 21.00 | Giardini dell’Asilo

SERGIO FABIAN LAVIA & DILENE FERRAZ

La loro musica riflette la ricchezza culturale dellArgentina e del Brasile, formando un insieme di esperienze plasmate da suoni tradizionali fusi con degli aspetti più sperimentali. Provenienti da esperienze molto diverse, Sergio dalla musica classica contemporanea e le nuove tecnologie, Dilene dal brazilian jazz e il pop, sono accomunati dalla passione e ricerca nellambito della musica popolare dei loro paesi di origine creando un dialogo fra questi mondi culturali. Il duo ha ricevuto il Premium Music Awards” per il loro apprezzabile lavoro dinterpreti e compositori.

 

ore 22.00 | Giardini dell’Asilo

VOJKO VEŠLIGAJ & MITJA REŽMAN

I musicisti sloveni Vojko Vešligaj alla chitarra e Mitja Režman al basso acustico hanno maturato anni di socializzazione, cooperazione e creazione congiunta in vari gruppi. In quest’occasione, Vojko e Mitja si presentano in duo, in una formazione in cui possono collegare più intimamente i loro pensieri e sentimenti musicali. La loro musica è una combinazione di musica classica, jazz, world music, R&B e tante altre esperienze musicali. Il programma del concerto ha le sue radici nella cultura musicale araba e iberica.

 

 

Domenica 28 agosto

ore 18.00 | Pesin – Re di Quadri

FRANCESCA PRISCO & TRIO DA TICA

Il Trio da Tica nasce a São Paulo con l’obiettivo di valorizzare la ricchezza multiculturale del Brasile. Formato da Vinicius Surian, chitarra, viola caipira e percussioni, Gustavo Surian, percussioni e batteria e Paulo Zannol, chitarra e chitarra elettrica, si presentano in quest’occasione insieme alla cantante italo-brasiliana Francesca Prisco. Il quartetto porta in scena un variopinto spaccato del panorama musicale brasiliano trasportando l’ascoltatore in un viaggio musicale attraverso composizioni autorali di diverse regioni del paese.

 

ore 21.00 | Villa Vigoni

GANESH DEL VESCOVO

La musica del chitarrista e compositore Ganesh Del Vescovo spazia fra la sperimentazione di nuove tecniche sulla chitarra e la ricerca di una forma personale stimolata anche dallincontro con la musica classica indiana. Ha pubblicato con le case editrici GMC Guitar Media Collection (Firenze), Les Productions dOZ, (Canada), Gendai Guitar (Tokyo) Guitart, EMA Vinci (Firenze), Sinfonica Nuova Carisch (Milano) e ricevuto numerosi premi. Le sue pubblicazioni figurano nei programmi di studio di vari conservatori e accademie in Italia e in vari altri paesi a livello mondiale.

 

XIV Festival Internazionale di Chitarra

dal 24 al 28 agosto 2022

Ingresso libero

www.festivalchitarramenaggio.com

Direttore artistico

  Sergio Fabian Lavia

 

Comitato organizzativo

  Sergio Fabian Lavia

  Lia Amalia Sala

  Dilene Ferraz

 

In collaborazione 

Assessorato alla Cultura del Comune di Menaggio

Progetto grafica

Studio Anastasia

 

Sito web

Otemate design

 

Per informazioni:

Ufficio Turismo Menaggio

Tel. +39 0344 32924

turismo@menaggio.com

 

Nella foto Dilene Ferraz e Sergio Fabian Lavia

 

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.