Cannata (FdI): al via la riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica 

Circa 14 milioni di euro per 13 progetti tra Siracusa, Avola, Canicattini, Priolo, Melilli e Rosolini. Si tratta del fondo complementare al Pnrr sul programma di riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica del bando “Sicuro, verde e sociale” finanziato dall’Unione europea nellìambito di Next Generation Eu. Si tratta dei fondi che per tramite dell’assessorato regionale alle infrastrutture verranno gestiti dall’Iacp di Siracusa per la realizzazione delle case popolari di via Fontana, III traversa, edifici A e B (quasi 2 milioni di euro) e dell’edificio di via Boccaccio, ex via Santa Lucia, ad Avola (740 mila); gli alloggi di via Falcone e di via San Nicola I e II traversa a Canicattini (2,2 milioni di euro); altri 5,8 milioni di euro per le case popolari di via Alcide De Gasperi a Priolo; 700 mila euro per gli alloggi di via Pablo Neruda a Melilli;  quasi 1 milione di euro per le case di viale Errante a Rosolini. Su Siracusa invece previsti quasi 2 milioni di euro per gli alloggi di via Cassia, via Lazio e della Graziella, in Ortigia. “Si tratta di interventi immediatamente finanziabili – dice il parlamentare di Fratelli d’Italia, Luca Cannata – opere di importanza sociale per tutta la provincia di Siracusa. Le gare si svolgeranno già in questi primi mese dell’anno al fine di avviare i cantieri nel primo semestre. Un altro importante obbiettivo che si porta a compimento per la nostra provincia.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.