Cantiere ad Anversa, sospeso il contratto con IREM-Ponticelli, Faranda: “Preoccupati per gli operai”

Siracusa, 2 agosto 2022. «Le notizie sul cantiere IREM-Ponticelli che arrivano dal Belgio continuano a preoccupare, soprattutto per il destino degli operai metalmeccanici e per le loro condizioni di lavoro – dichiara Marco Faranda, segretario generale Fismic Siracusa -. Secondo quanto riportato dagli organi di stampa locali e anche dallo stesso sito istituzionale dell’azienda, Borealis avrebbe deciso di chiudere per tre giorni il cantiere ad Anversa e di sospendere il contratto con IREM-Ponticelli a causa delle presunte negligenze nei confronti dei lavoratori. In attesa degli sviluppi dell’indagine da parte dell’autorità giudiziaria, i media locali riportano le dure parole di Wim De Smet, location leader di Borealis che ribadisce la “condanna di ogni forma di violazione dei diritti umani” e per questa ragione Borealis “ha deciso di fermare la costruzione del mega progetto a Kallo”. L’indagine sta evidentemente facendo il proprio corso e ci auguriamo che la vicenda possa essere chiarita nel più breve tempo possibile, come sindacato abbiamo letto le dichiarazioni dell’IREM, ma in questo momento, alla luce di queste novità che arrivano dal Belgio, non possiamo che esprimere grande preoccupazione per gli operai metalmeccanici impegnati nel cantiere ad Anversa».

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.