Catania, Palazzo Sangiuliano: inaugurazione mostra su ventennale premio Salvatore Boscarino


CATANIA, 13 GEN – Sarà inaugurata lunedì 16 gennaio a Catania, alle ore 12 a Palazzo Sangiuliano, la mostra ‘Vent’anni del Premio nazionale di laurea Salvatore Boscarino’ promossa dall’Istituto italiano dei Castelli – Onlus con il patrocinio dell’Assessorato ai Beni culturali della Regione Siciliana e delle Università di Catania, Palermo, Messina e ‘Kore’ di Enna.

L’allestimento espositivo raccoglie, dal 1998, le tesi vincitrici degli allievi migliori che hanno concentrato le sintesi dei loro studi accademici sui temi del restauro, della conservazione e della valorizzazione del patrimonio castellano e difensivo della Sicilia. Il premio è intitolato alla memoria dell’ingegnere Salvatore Boscarino, professore ordinario di restauro in diversi atenei e riferimento internazionale nell’ambito del restauro dei monumenti, nonché grande patrocinatore dello studio delle architetture e delle strutture fortificate nell’Isola.

Per il taglio del nastro, prevista la partecipazione dell’assessore regionale ai Beni culturali e dell’Identità siciliana, Elvira Amata; del rettore dell’Università di Catania, professore Francesco Priolo; del Soprintendente ai Beni culturali di Catania, Irene Donatella Aprile,  della presidente nazionale dell’Istituto italiano dei Castelli, Michaela Marullo Stagno d’Alcontres; del presidente della sezione Sicilia dell’Istituto Italiano dei Castelli, Francesco Cultrera di Montesano, di Germana Barone, docente dell’Università di Catania e delegata al Sistema museale d’ateneo; dell’architetto Fulvia  Caffo, curatrice della mostra e del catalogo; della professoressa Maria Vittoria D’Amico, vicepresidente sezione Sicilia dell’Istituto Italiano dei Castelli, delegata e curatrice del Premio ‘Salvatore Boscarino’.

La mostra si potrà visitare dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, fino al 27 gennaio.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.