Condannato a 4 anni il conducente dell’utilitaria che uccise Renzo Formosa


Dopo due ore di camera di consiglio, il giudice monocratico del tribunale di Siracusa, Salvatore Cavallaro, ha emesso sentenza di condanna a 4 anni di reclusione a carico del 24enne Santo Salerno, che doveva rispondere di omicidio stradale. A bordo della sua Panda travolse e uccise lo studente sedicenne Renzo Formosa. L’imputato, difeso dall’avvocato Umberto Di Giovanni, è stato condannato anche all’interdizione dai pubblici uffici per la durata di 5 anni, al ritiro della patente di guida e al risarcimento dei danni da liquidarsi in separata sede. La sentenza giunge dopo 3 richieste di patteggiamento tutte respinte. L’incidente avvenne la mattina del 21 aprile del 2017. Salerno, alla guida della Fiat Panda, travolse in via Bartolomeo Cannizzo, lo studente che era in sella ad uno scooter. Nel violento impatto il ragazzo riportò gravi lesioni e morì nelle ore successive al suo ricovero in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.