Melilli, l’opposizione in consiglio comunale: “Siamo stati zittiti”

Melilli, 26/07/2022: “Se da un lato si evidenzia che il Consiglio comunale è il luogo d’eccellenza per il confronto, in cui si celebra la democrazia, in realtà constatiamo – come accaduto questa mattina – un chiaro impedimento ai consiglieri d’opposizione, di esporre semplici comunicazioni, indicazioni o suggerimenti. Siamo appena alla seconda seduta – la prima dopo l’insediamento – e se il buon giorno si vede dal mattino, all’orizzonte si intravedono fitte nubi. Lo affermano la capogruppo di Progetto Comune, on. Daniela Ternullo, il vicecapogruppo Vincenzo Pecora e i consiglieri Pippo Sorbello, Concetta Quadarella e Salvo Cannata.

“Su indiscutibile suggerimento – affermano i Consiglieri di minoranza – il Presidente del Consiglio comunale ha infatti chiuso i lavori d’Aula senza permettere ai consiglieri di intervenire sull’argomento all’Ordine del giorno, sovrapponendosi al tentativo di intervento dei consiglieri Cannata e Pecora. Come ribadito durante la cerimonia di insediamento, siamo convinti che il dialogo sia alla base della democrazia. Per tale motivo ci auguriamo che già da giovedì ci siano i preliminari, così come accordato dal Presidente del Consiglio comunale ad un consigliere di maggioranza – salvo poi smentire con i consiglieri di minoranza. Delle due l’una. Forse il Presidente del Consiglio è un pò confusa? Nel contempo siamo fiduciosi che i colleghi dì maggioranza non abbandonino l’Aula come hanno fatto questa mattina su ordine del loro capo. Il regolamento del Consiglio comunale lo conosciamo bene, saremo vigili”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.