Riserva Saline di Priolo: tornano i fenicotteri rosa – Video

Cinque giorni dopo la loro improvvisa scomparsa, sono tornati nella riserva naturale Saline di Priolo i fenicotteri rosa. Sono 732 e hanno ricevuto l’accoglienza discreta e interessata dei volontari della Lipu che hanno girato queste immagini suggestive che ritraggono lo stormo che volteggia sul mare e fa ingresso in quel loro ambiente naturale. La natura torna a vivere, quindi, in quella che è accertata da tutti essere una vera e propria oasi tra le ciminiere.

Un’oasi che era stata disturbata dai giochi pirotecnici in riva al mare, i cui botti hanno spaventato gli aironi che hanno preferito allontanarsi dalla riserva. Per fortuna ciò è avvenuto solo a distanza di qualche giorno, e adesso lo stormo di uccelli che vedete nel filmato girato da due volontari della Lipu, l’associazione che gestisce la riserva Saline.

La bellezza della natura non si limita a quest’evento quanto anche alla nidificazione di tartarughe Caretta-Caretta. Dopo le prime due nidificazioni del 2018 e del 2020, nel pomeriggio di ieri la biologa marina Oleana Prato, ha ispezionato il sito di Saline di Priolo confermando la deposizione delle uova. Ha espresso grande soddisfazione per questo risultato Maurizio Di Pace, coordinatore del Gruppo TartaPriolo della Lipu – che ha rivolto un pensiero ai numerosi volontari della Lipu e di Nuova Acropoli che, ogni mattina, poco prima dell’alba, monitorano la spiaggia alla ricerca dei segni che indicano l’emersione della rara specie di rettile marino. In attesa che le uova si schiudano, è stata attivata una sorta di catena di solidarietà per il monitoraggio costante del nido.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.