Priolo – Arrestato il sindaco Pippo Gianni

Gli agenti di polizia hanno tratto in arresto il sindaco di Priolo, Pippo Gianni, con l’accusa di concussione. Si tratta di un’inchiesta, coordinata dai magistrati della Procura di Siracusa, e riguarderebbe una serie di condotte poste in essere dal capo dell’amministrazione del Comune della zona industriale. Il provvedimento è stato eseguito dalla polizia, Gianni si trova ai domiciliari.

Gianni, ex parlamentare nazionale e regionale, ed ex assessore regionale, è stato rieletto sindaco della città della zona industriale nel 2018, dopo aver ricoperto l’incarico di primo cittadino di Priolo dal 1984 al 1991.
Gianni aveva aderito ad agosto a “Lega Sicilia – Prima l’Italia.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.