Rosolini blindata dalle forze dell’ordine dopo i furti con spaccata

“Grazie alla sensibilità del prefetto di Siracusa, Giusi Scaduto, oggi Rosolini è una città blindatissima”. Lo ha detto il sindaco di Rosolini incontrando i commercianti che si sono riuniti nella Sala Cartia del municipio. “Solo sei giorni fa ho incontrato la rappresentante del governo in provincia e le ho rappresentato i timori e le preoccupazioni degli operatori commerciali cittadini di fronte ad una escalation della micro criminalità a Rosolini. Il prefetto non ha perso un secondo di tempo ed ha coinvolto il questore ed i comandanti provinciali dei carabinieri e della Guardia di finanza, esponendogli quanto gli avevo riferito. La risposta delle istituzioni e dello Stato non si è fatta attendere. Oggi Rosolini è una città presidiata di giorno e di notte ed i furti con le spaccate ed altri episodi delinquenziali si sono fermati. Dico tre volte grazie al prefetto di Siracusa che ha colto i disagi e le preoccupazioni di un’intera popolazione, mobilitando le forze dell’ordine sul territorio. Spero che questi servizi di prevenzione vadano avanti – aggiunge il sindaco – Finora sono stati un deterrente ad atti criminosi. Voglio sperare – conclude Spadola – che il Comune possa accantonare le giuste risorse economiche per fornire ai carabinieri locali adeguati per potere realizzare la Tenenza. Nel frattempo l’azione preventiva di polizia, carabinieri e Guardia di finanza ha ridato fiducia e serenità ai cittadini onesti”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.