Sicilia, Commissione Sanità: Spada primo firmatario del Ddl per l’istituzione del servizio di psicologia di base

 

Siracusa, 23 dicembre 2022 – Iniziata la discussione in commissione Sanità del Disegno di legge per l’istituzione del servizio di psicologia di base di cui il deputato regionale del Pd, Tiziano Spada, è primo firmatario. Il Ddl, che si aggiunge a quello del deputato Nello Dipasquale, sempre del Pd, e che mira a garantire un servizio a sostegno e integrazione dell’azione dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta nella risposta ai bisogni assistenziali di base, è finalizzato a intercettare e attenuare i disturbi psicologici della popolazione; organizzare e gestire l’assistenza psicologica decentrata; realizzare l’integrazione con i servizi specialistici di ambito psicologico e della salute mentale di secondo livello e con i servizi sanitari più generali e intercettare e gestire le problematiche comportamentali ed emotive derivate dalla pandemia Covid 19.

Tiziano Spada spiega: «In seguito all’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid-19, è notevolmente aumentata la domanda di presa in carico dei bisogni di ambito psicologico della popolazione, soprattutto tra i giovani. È giunto quindi il momento di sfatare il tabù dello psicologo che, soprattutto in un momento storico del genere, deve essere considerato essenziale e indispensabile come il medico di base con l’obiettivo di prendere in carico globalmente la persona e la sua salute, compresi gli aspetti psicologici. Lo psicologo di base – conclude il parlamentare regionale – in regime di convenzione con il servizio sanitario, opererà in stretta sinergia con il territorio e con la medicina di base al fine di offrire un adeguato supporto per le persone che manifestano un disagio psicologico attraverso la previsione di un primo livello di servizi di cure psicologiche accessibili a livello generalizzato».

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.