Siracusa – Minori negli Internet point: scattano le sanzioni

Nell’ambito di specifici servizi disposti dal Questore di Siracusa, Benedetto Sanna, in occasione delle festività natalizie e di fine anno, la Squadra Amministrativa della Questura di Siracusa è stata impegnata in mirati controlli finalizzati al contrasto della vendita illegale dei “botti di fine anno”.

In particolare, sono stati controllati 3 esercizi autorizzati alla commercializzazione di materiale esplodente, 3 centri commerciali cinesi e 5 ipermercati.

Inoltre, particolare attenzione è stata rivolta anche al contrasto del gioco illegale e alla tutela dei minori in tale ambito, fenomeno in continua espansione.

Si è riscontrato, infatti, l’aumento di esercizi commerciali qualificati come “internet point” che, sotto la copertura di tale attività, svolgono scommesse di vario tipo prive della prescritta autorizzazione di polizia, consentendo l’accesso anche a minorenni.

In tale ambito, sono stati controllati una sala gioco – internet point- e 4 centri scommesse ed, al gestore di uno di questi, è stata revocata la licenza in quanto non ottemperante agli obblighi di pagamento delle relative imposte.

Al gestore di un altro centro scommesse, nel quale a seguito di un precedente controllo era stata accertata la presenza di minori, è stato notificato il provvedimento di sospensione dell’attività per 20 giorni emesso dalla Direzione Regionale Sicilia Ufficio dei Monopoli di Stato.

Infine, al gestore di un internet point è stato notificato il provvedimento di confisca e distruzione di tre apparecchi videoterminali emesso dalla Direzione Regionale Sicilia Ufficio dei Monopoli di Stato, poiché in precedenza era stato accertato che attraverso la connessione internet consentivano agli utilizzatori di effettuare giochi d’azzardo in modalità on-line, nella disponibilità di utenza indiscriminata e dunque potenzialmente fruibile anche a minori.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.