Stromboli, nuova colata lavica registrata dall’Ingv, trabocco lavico dall’area craterica Nord

Un trabocco lavico dall’area craterica Nord è stato osservato su Stromboli dagli esperti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio etneo, di Catania dalle 22.15 di ieri.

Il fenomeno, seguito attraverso telecamere di sorveglianza, è ancora in corso.

Nelle ultime 24 ore l’ampiezza media del tremore vulcanico non ha mostrato variazioni significative mantenendosi all’interno dell’intervallo dei valori medi.

La rete di monitoraggio Gnss non mostra allo stato attuale variazioni significative.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.