TG FLASH Morte di Eligia, la difesa: “scarcerate Christian”

 


“Quello di Eligia non è un femminicidio”. Queste parole riecheggiano nell’aula della Corte d’Assise. Ieri vi è stata la penultima udienza del processo a carico di Christian Leonardi, l’ex guardia giurata accusata di avere provocato la morte della moglie, Eligia Ardita e della figlioletta Giulia che portava in grembo. E’ stata svolta l’arringa decisiva l’Avv. Felicia Mancini e l’Avv. Vera Benini, in difesa dell’imputato, che ha preferito non essere presente. Ovviamente è un arringa di chi sa che il proprio assistito rischia un condanna all’ergastolo e che quindi punta a demolire il “castello” accusatorio del Procuratore Fabio Scavone.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.