Ambiente. Il Coordinamento No discarica Armicci e Bonvicino di Lentini: “Cosa succede nelle gallerie sotto la discarica Grotte San Giorgio?

Il Coordinamento per il territorio No discarica Armicci e Bonvicino di Lentini, ha inviato una segnalazione di presunti infiltrazioni di liquidi scuri nelle volte di cemento armato delle gallerie nel tratto posto sotto la discarica di Grotte San Giorgio.
Il Coordinamento per il territorio No discarica Armicci e Bonvicino di Lentini, è un comitato che da anni si batte in difesa del territorio del comprensorio di Lentini, Carlentini, Francofonte funestato dagli alti livelli di inquinamento di aria e suolo, dalle alte incidenze di patologie tumorali che oramai coinvolgono la quasi totalità delle famiglie del territorio. Scrive il Comitato: Considerato l’allarme sociale che continua a produrre la presenza della grande discarica di Grotte S. Giorgio con i suoi continui allargamenti in emergenza, con la produzione di insopportabili odori che rendono invivibile la vita degli abitanti limitrofi e che grave preoccupazione suscitano nella comunità di Lentini e Carlentini;
Con la presente SEGNALA CHE: provenendo da Catania nella direzione di Lentini, percorrendo la galleria S. Demetrio dell’autostrada CT-SR a circa 1,5 chilometri sulle parete sinistra della galleria si notano delle vistose infiltrazioni di liquidi scuri che trasudano dal cemento armato. Medesima cosa ed alla medesima altezza si nota nella galleria attigua.
Considerato inoltre l’odore acre che si avverte nelle suddetete gallerie, sospetto generale è che si tratti del percolato della soprastante discarica di Grotte S.Giorgio.
Tanto premesso SI CHIEDE agli organi in indirizzo, ognuno per le proprie specifiche competenze ed in particolare alla ASP, all’Arpa, all’ISPRA e al Nucleo Investigativo Circondariale Tutela Ambientale e Sanitaria presso la Procura:
• che vengano espletati tutti gli esami tesi ad identificare natura, tipologia e provenienza dei liquidi che trasudano dalle pareti delle suddette gallerie;
• Che si appuri se detti liquidi, soprattutto in periodo di piogge, scorrendo lungo le canalette di scolo si riversino nelle contrade attigue;
• Che si chiarisca la provenienza degli odori di gas metano che si registrano nelle predette gallerie;
• Che si appuri lo stato di eventuale pericolosità strutturale delle gallerie.
• Che si appuri la causa dei ripetuti e sospetti episodi di combustione di veicoli avvenuti durante il transito all’interno delle suddette gallerie.
Coordinamento per il Territorio No discarica Armicci-Bonvicino, ha inviato la nota:
Al NICTAS presso Procura di Siracusa
Alla Procura della Repubblica di Catania
Alla Procura della Repubblica di Siracusa
Alla Prefettura di Siracusa
Alla Prefettura di Catania
All’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale
All’ANAS Coordinamento territoriale Sicilia
All’ARPA di Siracusa
All’ARPA di Catania
All’ASP di Catania
Al SIAV di Lentini, Carlentini, Francotonte ASP di Siracusa
Al Dirigente dell’ASP di Lentini
All’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente
All’Assessorato Regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità
Dipartimento dell’acqua e dei rifiuti
Al Sindaco del Comune di Lentini
Al Sindaco del comune di Carlentini
Al Sindaco del Comune di Catania
Al Comandante dei Vigili Urbani del Comune di Lentini
Al Comandante dei Vigili Urbani di Carlentini
Al Comandante dei Vigili Urbani di Catania
e p.c.
Alla Sicula trasporti s.r.l.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.