Siracusa, avevano tentato di incendiare un chiosco di rivendita di frutta: arrestati due uomini

A seguito di un rafforzamento dei servizi di prevenzione, voluto dal Questore Benedetto Sanna, per arginare una recrudescenza di reati contro il patrimonio che hanno destato l’attenzione dell’opinione pubblica, Agenti della Squadra Mobile in impegnati in tali servizi hanno arrestato due uomini, rispettivamente di 32 e di 50 anni, entrambi già conosciuti alle forze di polizia, per il reato di danneggiamento, tentato incendio e porto di oggetti atti ad offendere.
In specie, il trentaduenne è stato bloccato dagli uomini diretti dal dott. Presti in Via San Lio di Cassibile dopo che, alla vista dei poliziotti, tentava di fuggire. Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di una bottiglia di plastica contenente liquido infiammabile e di arnesi atti allo scasso.
Contestualmente giungeva con la propria autovettura  il cinquantenne che veniva anch’egli controllato e trovato in possesso di un bidone contenente liquido infiammabile.
Le indagini, avviate nell’immediatezza dei fatti, hanno consentito di accertare che i due, poco prima, in via della Madonna, avevano tentato di incendiare un chiosco di rivendita di frutta, desistendo dal porre in essere tutto il loro intento criminoso per cause ancora al vaglio degli investigatori.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.