Siracusa. Sui loculi, manifestazione al Pantheon


Ieri sera, centinaia di persone hanno accolto il nostro invito e quello dell’opposizione tutta e della varie associazioni di radunarsi davanti alla Chiesa del Pantheon, luogo significativo perché accoglie le tombe di quanti sono morti per la Patria e per la libertà, per protestare contro il provvedimento dell’Amministrazione Italia, che vuole fare cassa sui loculi. Lo dichiarano Vincenzo Vinciullo, Presidente emerito della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS e i Consiglieri Comunali Salvatore Castagnino, Fabio Alota e Mauro Basile.
Poco fa, abbiamo letto di un delirante comunicato stampa dell’Amministrazione Comunale di Siracusa che, non avendo minimamente compreso ciò che abbiamo dichiarato, cerca di buttare fumo negli occhi, facendo capire ai cittadini che l’unico obiettivo che l’opposizione tutta ha è quello di spostare di soli due anni il pagamento di questa tassa non dovuta sui loculi.
Siamo, quindi, costretti ad intervenire duramente per condannare i termini del comunicato stampa che vuole fare solo disinformazione.
La proposta dell’opposizione è chiara: i loculi concessi prima del 18 novembre 1996 hanno concessione o di 99 anni oppure in eterno, i loculi concessi a partire dal 1 gennaio 1997 hanno durata di 25 anni e, sul pagamento della concessione, l’opposizione non intende fare pagare ai cittadini tutta in una volta la somma richiesta per il rinnovo della concessione, ma intende fare pagare a rate, cioè annualmente, i cittadini.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.