Priolo, il M5S chiede le dimissioni del presidente del consiglio comunale

 

Il meetup del movimento 5 stelle di Priolo chiede le dimissioni del presidente del consiglio comunale, Francesca Marsala. Lo fa a seguito della vicenda di corruzione in cui è stato coinvolto il marito, dipendente comunale.
“La notizia- scrivono i M5S – ci ha sconvolti perché ci sta facendo rivivere la situazione buia di qualche anno fa.Qualora fossero dimostrati e comprovati dalla magistratura i fatti accaduti assumerebbero una gravità assoluta. Rifuggiamo da ogni attività di sciacallaggio in attesa che la magistratura accerti la verità.
Però dal punto di vista morale ci sentiamo in obbligo di intervenire, in quanto la questione morale dovrebbe essere il faro per la società, da seguire prima ancora delle leggi scritte”. Pur ricordando che la responsabilità penale è personale e che Marsala è estranea ai fatti, “riteniamo inaccettabile la sua continuazione come Presidente del Consiglio Comunale in quanto organo controllore dell’operato della pubblica amministrazione, organo super partes per i lavori del consiglio comunale che potrebbero anche riguardare l’ufficio del marito. Per questo noi ne chiediamo le dimissioni.
Non nascondiamo che il sentimento che prevale in questo momento è quello dell’indignazione perché Priolo ne ha subite tante e non si può andare avanti così…
Per questo auspichiamo in un atto di onestà almeno per correttezza morale verso tutta la comunità di Priolo”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.