Priolo, miasmi nella zona industriale: il sindaco Gianni chiede l’immediata copertura delle vasche di decantazione

Riunione urgente sul tema miasmi industriali questa mattina presso il Palazzo Municipale, convocata dal Sindaco, Pippo Gianni. In collegamento audio, a causa delle restrizioni legate all’emergenza Coronavirus, sono intervenuti i rappresentanti della Prefettura, dell’ARPA e gli altri soggetti interessati. Il primo cittadino ha chiesto la convocazione di una conferenza dei servizi, con la cabina di regia del Prefetto di Siracusa, per l’immediata adozione delle misure necessarie a contenere il fenomeno dell’inquinamento e delle emissioni in atmosfera. Il Sindaco Gianni ha intimato l’immediata copertura delle vasche di decantazione della zona industriale, da dove si sarebbero sprigionati i cattivi odori che hanno ammorbato l’aria nella serata di ieri e durante la notte. Il primo cittadino ha annunciato che chiederà di poter prendere parte alla prossima riunione per la revisione delle AIA, che si terrà a Roma, proprio per ribadire la necessità della copertura delle vasche. Ieri sera il Sindaco Gianni aveva immediatamente allertato gli organi preposti al controllo, confrontandosi con Protezione Civile, Carabinieri e Polizia Municipale. E’ stato effettuato un canister e un ulteriore prelievo dalla centralina che si trova nel plesso “Orazio Di Mauro”; i risultati avrebbero confermato che i miasmi sono stati accentuati dalla bomba d’acqua che ha colpito il nostro territorio e sono riconducibili proprio ai prodotti di scarto contenuti nelle vasche di decantazione.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.