Siracusa, sequestrati 3 pesci spada non dichiarati

Ambiente, Attualità, flash news

 

I militari della Capitaneria di Porto di Siracusa ha effettuato una serie di controlli ai punti di sbarco del Porto Grande di Siracusa, alcuni dei quali ai pescherecci intenti ad effettuare operazioni commerciali.

Durante il sopralluogo i militari hanno riscontrato, a bordo di un peschereccio locale, la presenza di 3 esemplari di pesce spada, senza che il Comandante del peschereccio avesse provveduto ad informare preventivamente la Capitaneria di Porto di Siracusa attraverso la pre-notifica, che deve essere effettuata quattro ore prima dell’ingresso dell’unità in Porto.

Inoltre, da controlli sul Log-Book elettronico in dotazione all’unità da pesca, i militari hanno rilevato che i tre esemplari di pesce spada non erano stati dichiarati.

I militari hanno elevato una sanzione amministrativa di 8mila euro a carico del Comandante del Motopesca e, trattandosi di infrazione grave ai sensi della normativa vigente, verbale di applicazione punti (n.03 punti) sia al Comandante del peschereccio che alla Licenza di Pesca. Si è inoltre provveduto al sequestro del prodotto ittico in questione, quantificato in Kg 120, ed alla confisca dell’attrezzo utilizzato per la cattura dello stesso, ossia un palangaro di 450 ami.

Total Views: 327 ,

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.