La pallanuoto di Ortigia si rituffa in Euro Cup

 

Prima l’Euro Cup e subito dopo via al nuovo campionato di A1. Settimana importante per il Circolo Canottieri Ortigia che, da venerdì a domenica prossimi, ospita il secondo round del trofeo continentale.

Alla “Paolo Caldarella” il forte OSC Budapest, il CN Barcellona e il Mornar Split. Girone duro con gli ungheresi favoriti e i biancoverdi vogliosi di continuare il cammino europeo.

«Ora le cose iniziano a diventare più difficili e per questo più entusiasmanti – ha detto il presidente onorario Giuseppe Marotta presentando il concentramento siracusano – Affrontiamo tre squadre di grande esperienza e siamo orgogliosi di poter rappresentare la Sicilia in una competizione così importante. La Len ha riconosciuto il nostro valore organizzativo affidandoci questo secondo round di Euro Cup. Sarà spettacolo e i tifosi saranno pronti a darci una mano.»

«È un appuntamento importante per la città di Siracusa – ha aggiunto l’assessore allo Sport del Comune, Nicola Lo Iacono – L’Ortigia rappresenta una eccellenza sportiva ed organizzativa. È un patrimonio importante per questa città e sono certo che i siracusani staranno vicini a questa squadra perché lo merita.»

Una doppia presentazione, quella di stamattina. L’Euro Cup ed il campionato pressano e la preparazione aumenta di ritmo.

«Voglio ringraziare pubblicamente tutti questi ragazzi per quello che hanno fatto lo scorso anno e per quello che stanno dimostrando – ha esordito coach Stefano Piccardo – Abbiamo giocato una stagione incredibile e, se oggi siamo qui a parlare di coppa, lo dobbiamo a loro.

Adesso tutto si azzera; quanto fatto lo scorso anno, quanto fatto nel primo turno in Grecia. Si ricomincia e dovremo ricominciare a sudare e lottare per restare in alto.»

Leit motiv ribadito da capitano e vice capitano. Massimo Giacoppo ha sottolineato le difficoltà di un campionato sempre più equilibrato dietro le prime.

«Stiamo lavorando bene e ripartiamo consapevoli che sarà arduo il cammino – ha detto – L’esperienza europea è sicuramente un valore aggiunto per questa squadra ma, da mercoledì prossimo, torneremo a tuffarci in campionato con la mente rivolta ad ogni singola partita.»

«Anche i tifosi avranno un ruolo importante in coppa e poi in campionato – ha aggiunto Napolitano – Noi ce la stiamo mettendo tutta per arrivare pronti a questo appuntamento. In coppa ci sarà da divertirsi e sarà grande pallanuoto. In campionato dovremo andare passo dopo passo. Molte squadre, soprattutto le neo promosse, si sono rafforzate. Saranno belle partite, nessuno potrà essere sottovalutato.»

Il campionato numero 100 per la pallanuoto italiana si aprirà sabato prossimo. Per i biancoverdi ovvio rinvio per il debutto contro la Lazio.

Per l’Ortigia si tratta del trentatreesimo torneo di A1. Mercoledì 17 ottobre, alle ore 15, debutto contro i biancoazzurri romani. Sarà la partita numero 791 nella massima serie.

«Vorrei anche ringraziare chi percorre altre strade – ha esordito il presidente Valerio Vancheri – In bocca al lupo a Giacomo Casasola, Gianluca Patricelli e Gianmaria Siani; sono ragazzi che hanno contribuito al successo dell’ultima stagione in maniera determinante.

Il nostro campionato sarà una nuova emozione. Credo che questa squadra abbia regalato e stia continuando a regalare entusiasmo a questa città. Abbiamo fatto un salto di qualità importante. Nella forza e, grazie al nostro tecnico, nella mentalità. Nessun timore reverenziale per nessuno. Si va in acqua per giocare al massimo contro chiunque.

Ora ci godiamo la tre giorni di Euro Cup e poi di nuovo campionato. Come Ortigia siamo pronti a giocarci una nuova bella stagione.»

Total Views: 453 ,

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.