Trasferimento

Trasferimento punto nascite a Siracusa, Rete Civica manifesta al Trigona

Trasferimento punto nascite a Siracusa, Rete Civica manifesta al Trigona

Domani mattina all’ospedale Trigona di Noto la Rete Civica della Salute per la zona Sud ha dato appuntamento, alle 11, alla società civile per manifestare contro il trasferimento di ginecologia e ostetricia e dunque del punto nascita a Siracusa anche se in via del tutt9 provvisoria in attesa che vengano reperiti altri due pediatri. Intanto interviene sul dibattito anche Corrado Figura, leader della coalizione Noto Bene Comune: “L’ennesimo ridimensionamento dell’Ospedale Trigona, sebbene non ci stupisce, ci amareggia e preoccupa. Amareggia perché non è mai successo che non fosse attivo a Noto un punto nascite, preoccupa perché non bisogna necessariamente essere…
Read More
Il consiglio superiore della magistratura ha deliberato il trasferimento del procuratore di Siracusa Giordano a Catania

Il consiglio superiore della magistratura ha deliberato il trasferimento del procuratore di Siracusa Giordano a Catania

E’ stata pubblicata sabato nel numero 17 del Bollettino ufficiale del Ministero della Giustizia la circolare con cui il Plenum del consiglio superiore della magistratura ha deliberato il trasferimento del procuratore capo di Siracusa, Francesco Paolo Giordano. A seguito di propria richiesta, il dott. Giordano è stato trasferito alla Procura Generale presso la Corte di Appello di Catania con funzioni di sostituto procuratore generale (posto vacante e non pubblicato). La delibera è stata esitata nella seduta del 19 giugno su proposta della terza commissione con l’astensione dei consiglieri Balducci, San Giorgio e Forciniti. Era stato proprio il procuratore Giordano con nota inviata l’11 aprile a chiedere di…
Read More
Sistema Siracusa: la Procura accerchiata dai poteri forti, ma il trasferimento del procuratore Giordano non è scontato

Sistema Siracusa: la Procura accerchiata dai poteri forti, ma il trasferimento del procuratore Giordano non è scontato

Il trasferimento del procuratore di Siracusa, Francesco Paolo Giordano,non è un fatto scontato, come si potrebbe evincere dalla confusione mediatica attivata. È opinione diffusa che le accuse, anche se formulate a tratti viziati e in mezzo al tam tam mediatico, non sono per niente gravi. Giordano ribadisce chiaramente da sempre la propria posizione estraneanelle vicende che hanno determinato il “Sistema Siracusa” (mai indagato o semplicemente incolpato) un clima di veleni, convergendo, per atto dovuto, nel fascicolo d’indagine della Procura di Messina. “Io non ho commesso nulla – dichiara il procuratore Giordano – il mio lavoro è consistito in questi anni…
Read More
Csm, il trasferimento del procuratore Giordano non appare del tutto scontato

Csm, il trasferimento del procuratore Giordano non appare del tutto scontato

La provincia di Siracusa è da troppi anni prigioniera e tormentata da un sistema affaristico, politico e giudiziario, in cui ha trovato terreno fertile la politica degli affari dei colletti bianchi in rappresentanza dei poteri forti e buona parte della massoneria deviata: il petrolchimico, le discariche, la raccolta dei rifiuti e i dintorni bui e corrotti della pubblica amministrazione. In pochi hanno compreso in tutto questo tempo che occorreva un impegno unitario, forte e organizzato, coeso a tutti i livelli istituzionali. Ci sono voluti oltre 15anni per scoprire una pentola di acqua sporca in cui bolliva la putrefazione della società malata…
Read More
Trasferimento procuratore Giordano: il Csm si divide – prevista per fine marzo la decisione del Plenum

Trasferimento procuratore Giordano: il Csm si divide – prevista per fine marzo la decisione del Plenum

A poche ore dalla diffusione della notizia con la quale la Prima Commissione del Csm, con l’astensione del presidente, ha chiesto al Plenum di trasferire d’ufficio per incompatibilità ambientale il procuratore capo della Procura di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, negli ambienti giudiziari e dei salotti della politica romana, si parla insistentemente del “Caso Siracusa”, rappresentando come il Csm sul trasferimento del procuratore Giordano si presenta nei numeri dell’Organo di autogoverno dei magistrati spaccato in due: da un lato c’è chi avverte una condizione che dura da qualche anno in un Procura considerata da sempre “calda” e “accerchiata” per i noti fatti…
Read More
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala